Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Brancaccio, business da 60 milioni in mano alla mafia: "Gestivano anche il gioco del Lotto"

Tramite una fitta rete di aziende e prestanome la cosca riusciva a incassare grosse somme per foraggiare le casse dell'organizzazione criminale e reinvestire il denaro nelle altre attività illecite. Il tenente colonnello della guardia di finanza Walter Mazzei: "Controllavano il territorio con estorsioni, violenze e grazie all'uso delle armi"

 

Il comandante del nucleo di polizia tributaria Francesco Mazzotta: "Gestivano un reticolo di aziende di imballaggi non solo in Sicilia, ma anche nel resto d'Italia". Il capo della squadra mobile Rodolfo Ruperti: "Abbiamo individuato il capo del mandamento e i personaggi di rilievo che compongono le famiglie di Brancaccio".

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento