rotate-mobile

Mediterraneo tavolo delle culture, a Palazzo Sant'Elia l'installazione di Pistoletto | VIDEO

Il tavolo "Love difference" di Michelangelo Pistoletto resterà visitabile per tutto il 2018 e sarà uno dei punti nevralgici di Palermo capitale italiana della cultura 2018.

Una sorta di prestito alla città che costituirà non solo oggetto di viste ma anche di incontri e confronti sul tema dell'accoglienza e del dialogo. L'iniziativa è nata dalla comunione di Fondazione Sant'Elia con la Fondazione Sambuca, a cura di Paolo Falcone. A essere rappresentati sono 23 Paesi, uno per ogni seduta a rappresentare i vari popoli del Mediterraneo (18 sedie, 2 pouf e 3 tappeti di diversi materiali) intorno a un tavolo d'arte "liquido" in cui si specchiano e rispecchiano i problemi della società globale e che costituisce cifra fondante dell'espressione artistica del Pistoletto. E proprio all'artista il prossimo 10 marzo, durante “Palermo laboratorio del dialogo tra le culture” del Mibact per l’anno europeo del patrimonio 2018, il sindaco Leoluca Orlando consegnerà la cittadinanza onoraria.

A Palazzo Sant'Elia “Love difference” di Michelangelo Pistoletto

 

Video popolari

PalermoToday è in caricamento