Martedì, 27 Luglio 2021

Da Borsellino a Ignazio Florio e Pirandello, in mostra i testamenti dei grandi italiani | VIDEO

Fiumi di inchiostro che diventano storia. Sarà visitabile fino al 29 ottobre "Io qui sottoscritto", l'esposizione curata dal consiglio nazionale del notariato e dalla fondazione italiana del notariato

Fiumi di inchiostro che si fanno storia. Sarà visitabile fino al 29 ottobre "Io qui sottoscritto", l'esposizione curata dal consiglio nazionale del notariato e dalla fondazione italiana del notariato. Un racconto d’Italia da un punto di vista inedito, quello delle ultime volontà degli uomini che ne hanno fatto la storia. Da Garibaldi a Pirandello, passando per Ignazio Florio, Gabriele D'Annunzio e Paolo Borsellino che il 19 luglio del 1992, rispose a una lettera di una docente padovana, che tre mesi prima lo aveva invitato a un incontro con gli studenti del suo liceo. Invito che però non era mai arrivato. Parlando di come le nuove generazioni si confrontino con la complessità dell’Isola, Borsellino - a poche ore dalla sua morte - scrive: “Vedo che verso di essa i giovani, siciliani e no, hanno oggi una attenzione ben diversa da quella colpevole indifferenza che io mantenni sino ai quarant’anni. Quando questi giovani saranno adulti avranno più forza di reagire di quanto io e la mia generazione ne abbiamo avuta”.

Si parla di

Video popolari

Da Borsellino a Ignazio Florio e Pirandello, in mostra i testamenti dei grandi italiani | VIDEO

PalermoToday è in caricamento