Martedì, 27 Luglio 2021

Incendio a Romagnolo, ciò che resta del pontile in legno accarezzato dal mare | VIDEO

Tra travi annerite e sigilli, resta ancora accesa la querelle tra Regione ed ex Provincia circa la proprietà dell’opera e, di conseguenza, i costi di manutenzione e guardiania

"Ascolterò i tuoi passi e a ogni passo starò meglio". La scritta dipinta sul legno c'è ancora, ma di passi lungo il pontile in legno di Romagnolo la coppia artefice di quel messaggio d'amore non potrà farne più. L'incendio divampato ieri pomeriggio in via Messina Marine, di cui restano ancora da chiarire le cause, ha mandato in fumo i loro sogni e quelli di quanti su quel pontile si sono lasciati accarezzare dal mare, almeno nei suoi primi anni di vita.

Scoppia incendio a Romagnolo, fiamme avvolgono il pontile

La struttura, costata circa 5 milioni, già nel 2015 era stata sequestrata perché instabile e da tempo ormai era presa di mira dai vandali e usata dai senza casa per ripararsi. Dopo le fiamme divampate ieri pomeriggio agli ex bagni Petrucci, ciò che resta vivo è il ricordo di ciò che quell'impianto sarebbe potuto diventare. Il rogo scoppiato ieri intorno alle 17 ha avviluppato la passerella in legno, sotto gli occhi spaventati dei residenti, come nel video pubblicato su Facebook da Maurizio Castagnetta. 

Intanto tra travi annerite e sigilli di messa di in sicurezza, resta ancora accesa la querelle tra Regione ed ex Provincia circa la proprietà dell’opera e, di conseguenza, i costi di manutenzione e guardiania. Il tutto, sotto le orme potenti della natura che sembra volersi riappropriare di quello spazio su cui la mano dell'uomo non è riuscita a intervenire. Il presidente della seconda circoscrizione Mario Greco ha annunciato di aver convocato urgentemente una riunione del Consiglio per domattina.

Si parla di

Video popolari

Incendio a Romagnolo, ciò che resta del pontile in legno accarezzato dal mare | VIDEO

PalermoToday è in caricamento