Viaggio tra i tesori palermitani in 3D, al Massimo il Grand Tour di Google | VIDEO

Un'esperienza virtuale che nella Sala Onu del teatro lirico più grande d'Italia diventa reale e accessibile a tutti i palermitani.

L'alta tecnologia si sposa con la bellezza senza tempo del teatro Massimo che fa da finestra e palcoscenico a tutti i tesori culturali del Paese. E nel viaggio di Google, oltre al teatro di piazza Verdi, prende vita anche il Castello della Zisa, la Cappella Palatina e l'immancabile street food nostrano. Non mancano poi altri numerosi esempi di arcihtettura arabo-normanna e liberty che pervadono la città. 

La tappa di Palermo è stata inaugurata alla presenza - tra gli altri - del sovrintendente del teatro Massimo, Francesco Giambrone, del public policy manager di Google, Enrico Bellini e del sindaco Orlando che per primo si è immerso nel viaggio 3D di Google. Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comitato giovani della commissione nazionale italiana per l'Unesco e con il supporto del Comune e della Camera di Commercio. Grazie al Grand Tour utenti da ogni parte del mondo possono rivivere le tradizioni senza tempo di 4 città (Palermo, Roma, Siena e Venezia), 38 mostre digitali, 10 cardboard tour, 25 video e 21 tour con tecnologia Street View. Il tutto è visibile sulla piattaforma Google Arts & Culture o visitando g.co/grandtour.

Nel capoluogo questa esperienza digitale sarà aperta a tutti dal 20 al 22 ottobre: venerdì dalle 15 alle 22, sabato dalle 9.30 alle 24 e domenica dalle 9.30 alle 22.

Si parla di

Video popolari

Viaggio tra i tesori palermitani in 3D, al Massimo il Grand Tour di Google | VIDEO

PalermoToday è in caricamento