Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Voce e pancione, Giusy Ferreri: "Girotondo per il bambino che aspetto"

Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo con “Fa talmente male”, esce il nuovo disco di inediti Giusy Ferreri, “Girotondo”: un titolo che emana leggerezza, come il brano di successo “Roma Bangkok” con Baby K, e riporta all’infanzia, in un momento di grandi novità e cambiamenti nella vita della cantante palermitana

 

“Pensando questo concetto dei bambini ho pensato al brano omonimo che ha un significato molto profondo, dedicato a tutti i bambini, compreso quello che ho in grembo, come messaggio di vita”, dice Giusy Ferreri. “Girotondo” contiene 14 tracce ed è frutto della collaborazione con Federico Zampaglione nel brano “L’amore mi perseguita”, con Marco Masini, che ha scritto “Immaginami”, con Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti e autori come Diego Mancino, Dario Faini e Roberto Casalino. Un disco molto diverso dai precedenti. “I primi 7 brani hanno una freschezza e leggerezza, sono ispirati alla ricerca di un linguaggio giovanile e attuale così come è andata con Roma Bangkok, l’altra metà è più introspettiva”, spiega.

Eloquente anche la copertina, dove c’è una bussola con i punti cardinali spostati e disordinati. “Mi piace l’idea di disorientamento, l’idea che prendendo talvolta il percorso sbagliato, non quello predestinato, possono arrivare soprese molto interessanti, come è successo anche a me nella vita”.

Il successo per Giusy Ferreri è arrivato con la partecipazione al talent show “X Factor” dopo un lungo percorso artistico: “Devo dire grazie a ‘X Factor’ perchè è stata l’opportunità di farmi conoscere dal pubblico, in quel momento è scattata una passione per una vocalità che si distingue da quello già sentito, che a volte può piacere o non piacere per nulla, ne sono molto consapevole”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento