Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Nove vite spazzate via dall'acqua, le immagini da Casteldaccia: "Mi è morta tutta la famiglia" | VIDEO

Qualcuno si trascina sotto shock davanti alla villa teatro della tragedia, qualcun altro mostra le foto di uno dei bambini sorpresi dal fiume di fango. Il racconto dei residenti sfuggiti alla furia della natura: "Mai vista una cosa del genere"

 

Nove persone, tra cui donne e bambini, sorprese dall’esondazione del fiume Milicia e morti annegati dentro una villa. Davanti a quella casa in contrada Cavallaro, a Casteldaccia, i parenti delle vittime piangono per le vite spezzate dalla furia dell'acqua in una sera qualunque d'inizio novembre.

"Mio cognato Giuseppe - racconta una donna - ha assistito a loro mentre venivano trascinati via, lui si è salvato perchè era aggrappato a un albero. Mi dicono che sono proprio irronoscibili". Sul posto, oltre all'imponente macchina dei soccorsi, c'era anche il sindaco Giovanni Di Giacinto: "Speriamo non ci sia dell'altro. Presumo che l'acqua sia arrivata da sopra, dall'entroterra..."

I nomi delle vittime, c'è anche una bimba di un anno

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento