Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Romagnolo si incatena per padre Minutella: "Don Alessandro non si tocca" | VIDEO

I parrocchiani difendono il loro sacerdote, appena rimosso dall'arcivescovo Lorefice dalla chiesa San Giovanni Bosco. Il "sacerdote ribelle", più volte entrato in contrasto con i vertici ecclesiastici, è stato sospeso dal suo ufficio. "Impedito" l'accesso al nuovo sacerdote don Pippo Russo. I fedeli che da anni seguono la liturgia di Minutella si sono riuniti per chiedere un confronto con Corrado Lorefice: "Lo hanno tradito, sono stati dei Giuda". Nella mattinata è intervenuta anche la polizia

La protesta si è prolungata nel pomeriggio. Tra sedie, striscioni, ventagli, bicchieri d'acqua per tutti e rosari, i parrocchiani hanno deciso di sfidare il caldo per avere delle risposte. "Don Minutella non ha fatto nulla di male. Non è un eretico. Ce l'hanno strappato dalle nostre anime. Ora l'arcivescovo venga qui a spiegarci perché è stato rimosso e allora faremo entrare don Russo" 

Si parla di

Video popolari

Romagnolo si incatena per padre Minutella: "Don Alessandro non si tocca" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento