rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022

Romagnolo si incatena per padre Minutella: "Don Alessandro non si tocca" | VIDEO

I parrocchiani difendono il loro sacerdote, appena rimosso dall'arcivescovo Lorefice dalla chiesa San Giovanni Bosco. Il "sacerdote ribelle", più volte entrato in contrasto con i vertici ecclesiastici, è stato sospeso dal suo ufficio. "Impedito" l'accesso al nuovo sacerdote don Pippo Russo. I fedeli che da anni seguono la liturgia di Minutella si sono riuniti per chiedere un confronto con Corrado Lorefice: "Lo hanno tradito, sono stati dei Giuda". Nella mattinata è intervenuta anche la polizia

La protesta si è prolungata nel pomeriggio. Tra sedie, striscioni, ventagli, bicchieri d'acqua per tutti e rosari, i parrocchiani hanno deciso di sfidare il caldo per avere delle risposte. "Don Minutella non ha fatto nulla di male. Non è un eretico. Ce l'hanno strappato dalle nostre anime. Ora l'arcivescovo venga qui a spiegarci perché è stato rimosso e allora faremo entrare don Russo" 

Video popolari

Romagnolo si incatena per padre Minutella: "Don Alessandro non si tocca" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento