Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Via Mancuso, frana strada lungo il canale: "Pericolo annunciato, poteva finire peggio" | VIDEO

Il crollo del cordolo in cemento armato è avvenuto circa 15 giorni fa. Per fortuna non ci sono stati danni a persone o cose. Il presidente della IV circoscrizione Silvio Moncada: "Inizio dei lavori entro fine mese".

 

A cedere il parapetto del canale Boccadifalco, nel tratto di strada compreso tra i civici 30 e 32 di via Lenin Mancuso, nel quartiere di Mezzomonreale-Villatasca. "Circa un anno e mezzo fa - ha aggiunto Moncada - avevamo già evidenziato questo problema. Era stata emessa un'ordinanza per impedire il parcheggio nel lato destro che purtroppo non è stata messa in atto. Poteva esserci un danno ancora più grosso. Per l'inizio dei lavori ci vorrà un mese e sarà rifatto il muro di contenimento. Un intervento che risolverà il problema di questo strada che ha costituito un pericolo per tutti i residenti".

A essere dismessi in seguito alla frana anche due pali della luce. "Nell'ambito dell'intervento - continua presidente della IV circoscrizione - chiederemo all'Amg di ripristinare l'illuminazione perché la zona è rimasta un po' al buio". Non si tratterebbe però dell'unico problema per gli abitanti del quartiere: "Già in primavera - denunciano i residenti - proliferano le zanzare perché il canale è una fogna a cielo aperto. Ci sono tantissime persone senza dignità che scaricano abusivamente. E' un pericolo per tutti". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento