Sabato, 24 Luglio 2021

E' il giorno della Conferenza per la Libia, viaggio nella zona rossa: "Noi residenti ai domiciliari" | VIDEO

Il premier Giuseppe Conte è già arrivato. Alle 18,45 l'accoglienza a Villa Igiea delle 38 delegazioni internazionali. Intanto, abitanti e commercianti della zona lamentano non pochi disagi: "Abbiamo dovuto rinunciare ad andare a lavorare"

E' il giorno della Conferenza internazionale per la Libia. Intorno 15.30 è arrivato il premier Giuseppe Conte: alle 18.45 l'accoglienza delle 38 delegazioni. Alle 20 una cena di lavoro. Le strade attorno a Villa Igiea sono blindate. Controlli serratissimi agli accessi alla "zona rossa", dove è possibile entrare solo previa presentazione del badge. A farne le spese, però, residenti e commercianti della zona che lamentano un calo delle vendite e numerose difficoltà per gli spostamenti. "Siamo agli arresti domiciliari, abbiamo perso anche alcune giornate di lavoro. Chi ce le rimborsa, Trump?". 

I lavori proseguiranno domani alle 9.45 con l'accoglienza dei capi delegazione. Alle 10.50 è prevista la "foto di famiglia". Alle 11 inizia la sessione di lavoro plenaria. Conclusione dei lavori alle 13, con conferenza stampa di Conte alle 13.30. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

E' il giorno della Conferenza per la Libia, viaggio nella zona rossa: "Noi residenti ai domiciliari" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento