Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Falsomiele, rifiuti attorno a un centro sportivo: "Un'isola felice per bambini, non sporcatela" | VIDEO

Da anni in largo Emilio Segrè, lungo la strada che lambisce l'impianto di calcetto e Paintball - l'unico della città - insiste una discarica di ingombranti, che spesso viene data alle fiamme. "Pronte le telecamere per chi getta rifiuti"

 

Sono circa 80 i bambini che, armati di pantaloncini e sana competizione, si allenano e giocano a calcetto al centro sportivo comunale Falsomiele, in largo Emilo Segrè, lungo la strada che costeggia la centrale via dell'Airone. Tanti i giovani e meno giovani pronti a conquistare la base avversaria, all'interno del campo di Paintball, l'unico della città. Per loro e per i gestori dell'impianto, però, è una lotta continua contro il degrado del quartiere periferico. Lungo il muro che lambisce il centro, infatti, da anni ormai insiste una vera discarica di rifiuti e ingombranti che spesso vengono dati alle fiamme.

Il gestore, Vincenzo Ruvio: "Abbiamo denunciato più volte questa situazione. Ora siamo pronti a installare le telecamere di videosorveglianza per sanzionare chi trasgredisce". A dargli manforte, il consigliere comunale della Lega, Igor Gelarda: "Lo sport è vita per i ragazzi ma questa struttura deve lottare contro un degrado complessivo. Questo quartiere non ha la fortuna di essere nel centro storico e quindi non è tra i più amati dal nostro sindaco".

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento