Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corso Tukory, cassiere del supermercato preso a schiaffi: arrestato rapinatore | VIDEO

La polizia ha arrestato un 25enne di Villabate ritenuto responsabile del colpo messo a segno il 21 luglio del 2018

 

Picchiò un dipendente del supermercato Marotta per poi arraffare i soldi custoditi nelle casse. La polizia oggi ha ricosturito le fasi dell'assalto avvenuto in corso Tukory il 21 luglio 2018. In manette - con l'accusa di rapina aggravata - è finito Antonino Greco, 25enne di Villabate. Nei suoi confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare.

Corso Tukory, violenta rapina da Marotta

Il giovane entrò in azione disarmato e col casco in testa e si accanì contro un impiegato che aveva provato a opporsi alla rapina. "Con l'arresto di Greco - spiegano dalla polizia - la Squadra Mobile chiude il cerchio sulle indagini iniziate più di un anno fa. Il 25enne entrò in azione insieme a un altro malvivente - Carlo Gennaro, già individuato e sottoposto a provvedimento restrittivo per lo stesso reato lo scorso dicembre - e schiaffeggiando violentemente uno dei cassieri, riuscì a portare via 360 euro".

Greco, dopo aver messo a segno la "sua" rapina, schizzò via dal supermercato Marotta, salvo poi tornare sui suoi passi per soccorrere il complice che, invece, all’altra cassa aveva avuto dei 'problemi' ed era stato bloccato da alcuni dipendenti. Per questi fatti, il Gip del Tribunale di Palermo ha disposto per Greco la custodia cautelare in regime di arresti domiciliari, con lo strumento di controllo del braccialetto elettronico.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento