Falso allarme bomba in tribunale per bloccare un'udienza: "Con quel giudice poteva perdere" | VIDEO

Truffa alle assicurazioni: i carabinieri hanno ricostruito un episodio che risale all'estate del 2017. Uno degli indagati dell'operazione "Over" si è seduto in piazza della Memoria con un zaino (pieno di cibo) e lo ha abbandonato sui gradini. L'obiettivo era quello di creare il caos

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Il giudice non gli piaceva, poteva perdere". E per far saltare l'udienza uno degli indagati dell'operazione "Over", grazie alla quale i carabinieri hanno sgominato una banda che si dedicava alle truffe assicurative, si è seduto davanti al tribunale di Sorveglianza con uno zaino in spalla, ha atteso dieci minuti e se n'è andato, lasciando la borsa (piena di acqua e cibo) che di lì a poco avrebbe fatto scattare un allarme bomba.

I nomi delle 41 persone coinvolte

I carabinieri del Nucleo investigativo di Monreale, impegnati tra indagini e intercettazioni, sono riusciti a ricostruire l'episodio che risale all'estate del 2017. "Luca mi aveva detto a me prima: giorno 30 dobbiamo fare saltare un’udienza. Mi sono presentato là con la cartella, ci ho messo una bottiglia d’acqua, un pacco di patatine, un pacco di brioche e mi sono seduto là dieci minuti. Ho lasciato la borsa là e me ne sono andato".

A notare il "pacco sospetto" sono stati due militari di passaggio in piazzetta della Memoria. La loro segnalazione ha fatto scattare tutte le procedure di sicurezza. "Dopo qualche mezz’ora - commenta l'indagato nella stessa intercettazione - hanno chiamato gli artificieri: allarme bomba al tribunale. Hanno fatto scoppiare la borsa. Aveva un’udienza che lui sapeva che poteva pure perdere perché c’era il giudice che non gli piaceva, l’hai capito?".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Da Palermo a Milano per riciclare i soldi dei clan: sequestrate due aziende di caffè | VIDEO

  • Video

    Occupano villa e sfrattano proprietaria, parlano gli abusivi: "Tu qui dentro non sei più nessuno" | VIDEO

  • Video

    La banda mafiosa delle industrie di caffè: l'uscita degli arrestati | VIDEO

  • Video

    Maxi blitz antidroga, l'uscita degli arrestati: abbracci e lacrime davanti alla Questura | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento