rotate-mobile

"Salute, pace e senso della vita", le preghiere dei palermitani nella notte della Santuzza | VIDEO

Sono cominciati, la notte scorsa, con la tradizionale "acchianata" a Monte Pellegrino i festeggiamenti religiosi in onore di Santa Rosalia. Archiviato il Festino di metà luglio, i palermitani attendono questa data per andare in pellegrinaggio a chiedere "grazie" e mantenere le promesse rivolte alla "Santuzza", patrona della città. I riti dureranno per tutto il mese. Tra i tantissimi fedeli, c'è chi ha deciso di fare l'"acchianata" verso il santuario scalzo e chi è arrivato da molto lontano (anche Bolzano e Roma) per ringraziare la santa patrona di Palermo per una grazia ricevuta. Presente anche l'arcivescovo, Corrado Lorefice: "Dobbiamo smettere di vivere solo in superficie, perché questo potrebbe aiutarci a trovare motivi di costruzione della convivenza secondo criteri ispirati alla bellezza di vita di Rosalia". Il videoreportage

Santa Rosalia, Lorefice: "Amministratori e cittadini si assumano le proprie responsabilità"

Video popolari

"Salute, pace e senso della vita", le preghiere dei palermitani nella notte della Santuzza | VIDEO

PalermoToday è in caricamento