rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Masmov

Masmov

Rank 72.0 punti

Iscritto martedì, 11 agosto 2015

Overbooking sul pullman Trapani-Palermo, passeggeri lasciati al porto per due ore

"Trovo la replica della compagnia ancora più disarmante e ancora di più mi convinco della pessima considerazione che la stessa ha dei passeggeri. Una replica autoreferenziale, distante dalle reali esigenze di chi viaggia, turisti e non, che suggerisce per altro soluzioni inapplicabili per chi si trova a doversi accaparrare il posto "sgomitando e lottando" con le altre povere vittime di un sistema di gestione e di emissione dei biglietti a dir poco scadente. Punto per punto: 1) "Per le linee regionali non è possibile prenotare il posto e l'orario di partenza"...Tutti i 70 passeggeri (o quasi) hanno acquistato il biglietto al capolinea presso l'agenzia Egatour per la corsa delle 12:00 così come riportato sul biglietto e non ci voleva un genio a capire che la richiesta superava i posti disponibili. 2) Stiamo testando un sistema informatico che nel 2018...permetterà di avere questo GENERE di informazioni...", nel 2018...
Ma almeno al capolinea è così difficile contare manualmente i biglietti emessi per la stessa corsa? 3) "Ci dispiace per l'accaduto ma sarebbero potuti andare alla biglietteria della Egatour per ricevere tutte le informazioni e le risposte del caso"...non è questo il modo di risolvere i disservizi, di dare risposte e servizi efficienti. Quindi gli sfortunati passeggeri sarebbero dovuti scendere, riprendere i bagagli già stivati, attraversare la strada, aspettare il proprio turno e vedere il pullman che li avrebbe dovuti portare a prendere un treno, un aereo, una coincidenza, andare via senza di loro e attendere pazientemente SOLO 2 ore il successivo. Non ci siamo proprio..."

4 commenti

Overbooking sul pullman Trapani-Palermo, passeggeri lasciati al porto per due ore

"Trovo la replica della compagnia ancora più disarmante e ancora di più mi convinco della pessima considerazione che la stessa ha dei passeggeri. Una replica autoreferenziale, distante dalle reali esigenze di chi viaggia, turisti e non, che suggerisce per altro soluzioni inapplicabili per chi si trova a doversi accaparrare il posto "sgomitando e lottando" con le altre povere vittime di un sistema di gestione e di emissione dei biglietti a dir poco scadente. Punto per punto: 1) "Per le linee regionali non è possibile prenotare il posto e l'orario di partenza"...Tutti i 70 passeggeri (o quasi) hanno acquistato il biglietto al capolinea presso l'agenzia Egatour per la corsa delle 12:00 così come riportato sul biglietto e non ci voleva un genio a capire che la richiesta superava i posti disponibili. 2) Stiamo testando un sistema informatico che nel 2018...permetterà di avere questo GENERE di informazioni...", nel 2018...
Ma almeno al capolinea è così difficile contare manualmente i biglietti emessi per la stessa corsa? 3) "Ci dispiace per l'accaduto ma sarebbero potuti andare alla biglietteria della Egatour per ricevere tutte le informazioni e le risposte del caso"...non è questo il modo di risolvere i disservizi, di dare risposte e servizi efficienti. Quindi gli sfortunati passeggeri sarebbero dovuti scendere, riprendere i bagagli già stivati, attraversare la strada, aspettare il proprio turno e vedere il pullman che li avrebbe dovuti portare a prendere un treno, un aereo, una coincidenza, andare via senza di loro e attendere pazientemente SOLO 2 ore il successivo. Non ci siamo proprio..."

4 commenti

Disservizi a Palermo in Via Ammiraglio Staiti : Segesta Autolinee - Overbooking inaccettabile - Turisti e pendolari costretti a scendere nonostante il regolare biglietto acquistato

A segnalare l'accaduto uno dei viaggiatori: "Al capolinea eravamo 70, ci siamo subito resi conto dell'anomalia". E così in venti, tra mamme con bambini al seguito e turisti, sono stati costretti ad attendere la corsa successiva al porto di Trapani

3038 Visite
  • Invio contenuti (generico): 20 Contenuti inviati
PalermoToday è in caricamento