Martedì, 28 Settembre 2021
PalermoToday

L'Udc verso le Amministrative: "Centrodestra unito per rimediare ai disastri di Orlando"

I vertici dell'Udc Sicilia hanno presentato le linee programmatiche del partito: "Ci presenteremo all'appuntamento con una lista unica, identificabile con il proprio simbolo, parte integrante della coalizione di centrodestra".

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso l'Aula Rostagno a Palazzo delle Aquile, i vertici dell'UDC Sicilia hanno illustrato le linee programmatiche del partito in vista delle prossime elezioni amministrative in calendario a Palermo e provincia. All'incontro con gli operatori dell'informazione erano presenti il coordinatore regionale dell'UDC Sicilia e Responsabile Nazionale Enti Locali, Decio Terrana, il vice segretario regionale e consigliere comunale di Palermo dello schieramente centrista, Elio Ficarra, e il coordinatore cittadino nel capoluogo siciliano, Andrea Aiello. Contestualmente, è stata ufficializzata l'adesione al partito di due consiglieri comunali attualmente in carica a Bagheria, Andrea Sciortino e Anna Zizzo.

Nato a Palermo il 9 gennaio 1986, Andrea Sciortino ha iniziato nel 2005 la sua carriera militare nell'Esercito Italiano, partecipando a varie missioni in Patria ed all'estero, fino al 2011. Il suo percorso politico ha origine nella frazione marinara di Aspra di cui diviene prima consigliere, quindi Presidente di Circoscrizione nel 2019. Ad Aprile dello stesso anno, Sciortino si insedia in qualità di consigliere comunale di Bagheria con 546 preferenze risultando il primo degli eletti. Dal 22 maggio 2019 è inoltre componente della terza commissione consiliare "Lavori Pubblici, Piano Regolatore e pianificazione urbanistica".

Anna Zizzo, nata a Monza il 21 aprile 1984, svolge la professione di avvocato ed è attualmente iscritta al Foro di Termini Imerese. Profilo eclettico, qualificato e dall acclarato background politico, la nuova esponente centrista, attualmente facente parte della lista civica "SiAmo per la città", è stata eletta consigliere comunale di Bagheria nel 2019 con 419 preferenze nelle file della Lega. Componente del direttivo di Anci Giovani Sicilia, Anna Zizzo ha partecipato al “ForsAm IX 2021”, il più importante corso di specializzazione in Amministrazione Municipale istituito da Pubblica-Scuola Anci per giovani. Al suo attivo anche un'esperienza in qualità di conduttrice televisiva nel 2020, alla guida di un format incentrato su attualità e politica, unitamente a realtà economica e sociale del territorio, trasmesso su Feel Rouge Tv.

L'intervento del coordinatore cittadino dell'UDC a Palermo, Andrea Aiello, ha aperto la conferenza stampa. "La città è letteralmente in frantumi dopo anni di gestione noncurante e a dir poco miope da parte del governo di centrosinistra. Il sindaco Orlando e la sua Giunta hanno condotto Palermo sull'orlo del baratro e bisogna invertire la rotta prima che sia troppo tardi. Retorica e slogan roboanti, sostanzialmente privi di reali contenuti, hanno stancato i cittadini, bisogna dare risposte concrete e trovare soluzioni efficaci per far fronte a criticità ed emergenze quotidiane che avversano il territorio. La coalizione di centrodestra -ha dichiarato il vicepresidente della Quinta Circoscrizione del Comune di Palermo - deve mettere da parte logiche partitiche ed interessi di qualsiasi genere legati ai singoli schieramenti. Bisogna fare fronte comune al fine di concertare in sinergia un programma politico che dovrà creare basi nuove e segnare una netta discontinuità con il passato per la Palermo del 2022. Lavoriamo con identica passione, medesima logica e analoghi obiettivi anche per contribuire al rilancio dei Comuni della Provincia in cui si tornerà al voto a partire dal prossimo ottobre".

Il vice segretario regionale dello schieramento centrista, Elio Ficarra, ha quindi tracciato le linee guida del percorso politico intrapreso dell'UDC in Sicilia focalizzando gli obiettivi in vista del ritorno al voto. "Dopo l'incessante lavoro di aggregazione e tessitura, sociale e politica, svolto dagli esponenti del nostro partito sul territorio, la prossima tornata elettorale, in programma a Palermo nel 2022 e nei Comuni del comprensorio il prossimo autunno, rappresenta momento di verifica e l'occasione di una possibile svolta per la nostra regione. L'UDC si presenterà all'appuntamento con una lista unica, identificabile con il proprio simbolo, parte integrante della coalizione di centrodestra. Una lista aperta a tutti coloro che si riconoscono nei principi moderati e democratici notoriamente alla base del nostro credo politico - afferma il consigliere comunale di Palermo in quota UDC -: profili riconducibili al mondo del volontariato, all'universo imprenditoriale ed alle relative associazioni di categoria, liberi professionisti, studenti, attivisti il cui impegno è unanimemente riconosciuto sul territorio, soggetti virtuosa espressione della società civile in ogni ambito. Chiunque sposi la voglia di riscatto e cambiamento a tutela del futuro della nostra terra, sognando una Sicilia rinnovata nello spirito e nelle dinamiche di interazione tra istituzioni e cittadini. Una regione bonificata, tutelata e valorizzata dalla classe politica al governo, in cui competenza, professionalità e criteri meritocratici fungano davvero da unici riferimenti significativi e dirimenti. Sosterremo la candidatura di un Sindaco dal background politico ed etico autorevole e credibile, il cui operato sia espressione fedele e trasversale di tutte le anime pulsanti in seno alla coalizione di centrodestra. . Trasparenza e legalità, passione ed efficienza, pragmatismo e tempestività:sono questi i tratti caratterizzanti della squadra che stiamo strutturando con l'obiettivo di sradicare l'accezione negativa del concetto di politica che alberga ancora nel pensiero di molti cittadini sotto forma di pregiudizio".

Chiosa firmata dal leader regionale dell'UDC Sicilia, Decio Terrana. "Genesi e finalità di questa conferenza stampa sono chiare ed al contempo molto significative nell'ambito del percorso intrapreso dal nostro partito in Sicilia. In vista di un crocevia fondamentale per il futuro della città di Palermo e di tutti i comuni in cui si andrà al voto a partire dal prossimo ottobre, vogliamo dare ulteriore prova di coesione, chiarezza e lungimiranza, illustrando nel dettaglio linee guida e punti cardine del nostro programma. Posso affermare con fierezza - ha dichiarato il Responsabile Nazionale Enti Locali del partito centrista - che quando l''UDC è stato parte integrante degli schieramenti all'opposizione, l'atteggiamento dei suoi esponenti è sempre stato maturo, partecipe e costruttivo. Abbiamo sempre cercato di alimentare un fervore politico perfettamente aderente ad esigenze, istanze ed auspici dei cittadini, al netto di sterili e chiassose beghe di partito, cercando di porre l'accento su disservizi ed inefficienze della Pubblica Amministrazione, esclusivamente a tutela degli interessi della collettività. Grazie all'egregio lavoro di aggregazione e tessitura politica svolto sul territorio dal vice segretario regionale dell'UDC Sicilia, Elio Ficarra, e dal coordinatore cittadino a Palermo, Andrea Aiello, stiamo riscontrando una crescita esponenziale di consensi ed adesioni da ogni area della nostra regione. Profili competenti, qualificati ed innamorati della nostra splendida isola che si identificano nei principi moderati e democratici alla base del nostro credo. In seno alla coalizione di centrodestra, siamo assolutamente pronti a governare e ad essere protagonisti di un rilancio sociale, etico ed economico in grande stile della Palermo del 2022 e di tutti i comuni coinvolti nelle prossime elezioni amministrative in Sicilia. Mi preme dare il benvenuto nel nostro schieramento ad Anna Zizzo ed Andrea Sciortino, consiglieri comunali in carica a Bagheria, entrambi accomunati da referenze umane e professionali di assoluto rilievo ed in grado di costituire un valore aggiunto nel processo di crescita e consolidamento dell'UDC sul territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Udc verso le Amministrative: "Centrodestra unito per rimediare ai disastri di Orlando"

PalermoToday è in caricamento