Regione, regione

  • Consorzi di bonifica:la proposta di riordino di Flai, Fai e Uila

  • Marijuana a Palazzo dei Normanni, "colpa" di una studentessa

  • Finanziaria, stoppato il taglio di 80 milioni per cultura, welfare e antiracket

  • Regione, discariche più ampie e sconti per chi differenzia: primo via libera al piano rifiuti

  • Deputati Ars: il Paperone è Cateno De Luca, grillini tra i più "poveri"

  • Boom di portaborse all’Ars, perplessa la Corte dei Conti: "Assunzioni ingiustificate"

  • All’Ars si discute di “Zone economiche speciali” come strumento per rilanciare l’economia della Sicilia

  • Rifiuti, M5S: "Ue congela 107 milioni euro per la Sicilia, mentre comuni aumentano Tari"

  • Movimento 5 Stelle: "Governo schizofrenico su Ircac e Crias"

  • Permessi 104, sindacati contro Musumeci: "Non demonizzi chi assiste i disabili"

  • La denuncia di Cracolici: "Bandi su misura per favorire due dirigenti regionali"

  • Musumeci contro i furbetti della 104: "Dipendenti adottati per avere i permessi"

  • Sgarbi sulla nomina di Tusa: "La scelta dell’assessore è stata di Forza Italia"

  • Sebastiano Tusa sarà il nuovo assessore regionale ai Beni culturali

  • E’ notte fonda per la maggioranza di governo, l'Ars non approva ancora il Defr

  • Arriva il decreto regionale, dopo 8 anni autorizzata la pesca di cicirello e rossetto

  • Regione, M5S: "Da 3 mesi Ircac e Crias ferme e stop a fondi a coop e artigiani"

  • 5 Stelle: "Non è più rinviabile l'attuazione dello Statuto siciliano"

  • Regione, De Luca: “Se Musumeci vuole sostegno, rompa col passato"

  • Figuccia: "La maggioranza all'Ars c'è ma non si vede, oligarchia nel Parlamento"

  • Regione, Guccione: "Fase di stallo all'Ars"

  • Musumeci-Sgarbi, botta e risposta: "Dopo di lui un tecnico", "Magari va via prima di me"

  • Maggioranza in difficoltà all'Ars: "Colpa dei franchi tiratori, governo non cede ai ricatti"

  • Sgarbi: "5 Stelle ignoranti, false promesse sulla pelle della povera gente"

  • Farmaci oncologici non erogati dal servizio sanitario regionale: "Non c'è tempo da perdere"