menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maurizio Zamparini

Maurizio Zamparini

Stangata della Figc a Zamparini, arriva la squalifica per un anno

La decisione della Commisione disciplinare per operazioni di mercato legate all'acquisto di Pastore. Il patron rosanero: "Mi aspetto che squalifichino tutti i club di serie A e B, così il campionato se lo farà Abete"

La Commissione disciplinare della Federcalcio ha squalificato per 12 mesi il presidente Maurizio Zamparini per operazioni di mercato legate all’acquisto di Pastore. Per la violazione del regolamento agenti dei calciatori, la Commissione Disciplinare Nazionale ha inoltre inflitto un’ammenda di 80.000 euro al club. Prosciolto invece Walter Sabatini, all'epoca dei fatti direttore sportivo del Palermo.

"Sabatini - si legge nel testo integrale del deferimento - deve essere ritenuto estraneo agli addebiti contestatigli, asseritamente consistiti nel conferimento e nella sottoscrizione dell'incarico all'agente di calciatori Alberto Marcelo Simonian, fatto invece imputabile al solo Zamparini". Per quanto riguarda il presidente del Palermo, "la documentazione fornita - secondo uno dei capi di incolpazione - consente di ritenere provati gli illeciti, consistiti nel conferimento del mandato non all'Agente personalmente ma alla Società Kasari Overseas Sa, nonché nella natura di tale mandato e nell'oggetto dello stesso, sia perché il Simonian risultava essere l'Agente incaricato dalle Società e dai calciatori, sia perché il contratto prevedeva il trasferimento di più calciatori. Le eccezioni difensive non risultano pertanto fondate".

"Sebbene il contratto di che trattasi riporti in più parti il nome del Simonian, inserito, a parte il dato letterale, perché legale rappresentante della Kasari Overseas Sa - prosegue il testo del deferimento -, è indubbio che lo stesso sia stato stipulato tra quest'ultima e la US Città di Palermo Spa, tanto più in ragione del fatto che l'Agente, nel caso dei calciatori, ha predisposto un incarico a titolo personale. E' chiaro comunque che le evidenti cointeressenze ed il rapporto quadrilaterale (Palermo/Kasari-Simonian/Calciatori) consentano di affermare la sostanziale unicità e complessità dei negozi posti in essere, con insorgenza di un evidente conflitto di interessi e commissione delle violazioni contestate".

Immediata la replica del Presidente rosanero. “Mi aspetto che squalifichino tutti i club di serie A e B – ha detto Zamparini -  così il campionato se lo farà Abete (il presidente federale, ndr). Intanto non sono cose di cui mi sono occupato direttamente io, ma semmai il mio amministratore delegato e il mio segretario. Noi presidenti ci limitiamo a mettere solo le firme. In ogni caso nessuno ha fatto alcuna porcheria, abbiamo agito come fanno tutte le società da almeno dieci anni a questa parte, quindi adesso mi aspetto che squalifichino tutti i presidenti e che squalifichino il calcio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento