Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Palermo, Zamparini alla carica: "Mercato eccezionale, presto Bellusci e altri colpi"

Con l’arrivo del giocatore polacco Murawski il presidente, nell'ultimo giorno di ritiro, pensa anche ai giocatori in uscita: "Nessuno è incedibile". Poi ammette: "Molti non vogliono venire in serie B". Intanto prosegue la trattativa con Cascio

“Nessuno è incedibile. Mercato eccezionale e presto altri colpi”. Un Maurizio Zamparini sereno e fiducioso quello apparso quest’oggi in Carinzia nell’ultimo giorno di ritiro del club rosanero. Con l’arrivo del giocatore polacco Murawski – aggregatosi al gruppo nella giornata di ieri – il Palermo ha di fatto messo a segno il suo quinto acquisto stagionale, ma le sorprese potrebbero non finire qui.

Mercato in entrata

“Il nostro intento – ha detto Zamparini ai microfoni ufficiali del club – è quello di continuare a perfezionare la rosa. Presto arriverà anche Bellusci, ma non saranno gli ultimi colpi di mercato. Io e Lupo stiamo lavorando sodo, purtroppo – dice -  alcuni giocatori  non hanno accettato Palermo perché è in Serie B. Ad oggi – confessa il patron rosanero – hanno  rifiutato sia Cisse che Lobotka. Il mercato fatto da noi è stato eccezionale, abbiamo completato tutti i reparti, anzi davanti abbiamo forse troppi uomini. Andate a vedere le altre squadre, ci siamo mossi bene. Tedino infatti mi ha detto che è molto contento dei ragazzi, Trajkovski ad esempio  sta tornando ad essere il giocatore di una volta.  Inoltre al nostro tecnico piace tantissimo anche Gnahorè”. 

Capitolo cessioni

“Nessuno è incedibile” - Club rosanero che oltre a guardare al mercato in entrata dovrà inevitabilmente pensare anche a quello in uscita. Da Goldaniga a Diamanti fino ad arrivare a Nestorovski e Lo Faso. “Non so se partirà Lo Faso. Vedremo che tipo di offerte ci arriveranno – ha detto Zamparini - . Sono sicuro che l’attaccante palermitano diventerà fortissimo e gli auguro di andare a giocare. Nestorovski? Nel mercato nessuno è incedibile, se arriva uno con tanti soldi, non si può dire di no. Però è importante anche trovare, in caso, il sostituto. Goldaniga, invece, ha chiesto tramite il suo procuratore di andare via. Vedremo se accontentarlo, ma qualora dovesse partire arriverà sicuramente qualche altro giocatore.  Mi hanno riferito  che Diamanti si sta allenando e comportando bene. Quando tornerà a Palermo, però, avrà un allenatore solo per sé, visto che  è fuori rosa.  Sia lui che Gazzi Sono giocatori che non rientrano più nei nostri piani“. Palermo che senza ombra di dubbio proverà a ripartire dal treno di destra Andrea Rispoli, anche se “ad inizio ritiro – ha confessato Zamparini -  Rispoli aveva manifestato la voglia di andare via da Palermo, ma se nessuno lo chiede rimarrà qui con noi. Non può andare via in prestito, specialmente perché se va via, dobbiamo avere i soldi per colui che verrebbe a rimpiazzarlo. Stefan Silva andrà via in prestito”.

Frank Cascio nuovo proprietario?

Quasi sicuramente Zamparini nei prossimi giorni incontrerà l’ex manager di Michael Jackson per accelerare una trattativa che potrebbe portare l’imprenditore friulano a farsi realmente da parte. Prima, però, Zamparini vorrà vederci chiaro per evitare che la trattativa con Cascio possa trasformarsi in una telenovela dall’esito negativo così come accaduto con  Baccaglini. “I discorsi per la vendita della società – ha detto Zamparini -  stanno andando molto bene e con molta calma. Per il momento sto cercando di allestire una squadra che possa quanto prima tornare in A. sono contento di quanto fatto finora”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo, Zamparini alla carica: "Mercato eccezionale, presto Bellusci e altri colpi"

PalermoToday è in caricamento