Sport

Zamparini: "Quei fischi mi hanno fatto male, i giocatori non lo meritano"

Il patron: "Promozione diretta? Le speranze non sono ancora finite, il Foggia col Frosinone può fare una grande partita e magari il Parma potrebbe pareggiare a La Spezia"

Maurizio Zamparini

“Ieri, un brutto risultato. Vinciamo a Salerno e poi pensiamo ai playoff”. Se fino a ieri sognare era più che legittimo, adesso invece  dalle parti di viale del Fante inizia a rimbombare pesantemente la parola ‘playoff’. Lo sa bene Zamparini che dopo aver assaporato l’idea di tornare in A già dalla prossima settimana, con ogni probabilità invece dovrà aspettare ancora qualche settimana per poter tirare le somme.

“Prima di tutto – ha detto l’imprenditore friulano al sito ufficiale -  pensiamo a vincere a Salerno, al resto ci penseremo subito dopo. Anche perché – continua Zamparini – le speranze per noi non sono ancora finite: il Foggia impegnato contro il Frosinone, potrebbe fare la stessa partita di grande spessore che ha disputato con noi al Renzo Barbera e magari il Parma potrebbe pareggiare a La Spezia. Questi però sono soltanto dei sogni. La realtà invece ci dice che dobbiamo vincere venerdì sera per preservare il quarto posto in virtù dei playoff. Io spero che la squadra ritrovi per quel periodo un giusto assetto oltre che i suoi giocatori più esperti”.

Si spengono dunque con i fischi di uno stadio gremito - record sugli spalti di presenze in stagione - le speranze di un’intera città di riassaporare il prima possibile l’odore della Serie A: l’ennesima occasione gettata al vento per gli uomini di Stellone, che potevano e doveva fare di più contro una squadra che virtualmente aveva già chiuso il discorso salvezza. “Brutto risultato, dovevamo e potevamo vincere le ultime due partite di casalinghe. Questi quattro punti in classifica molto probabilmente ci avrebbero mandato direttamente in Serie A. Quello che mi ha fatto più male, però, è stato vedere a fine a fine partite i giocatori sommersi di fischi dopo che in campo avevano dato tutto e di più. Dispiace anche per le assenze, per fortuna però abbiamo recuperato Nestorovski e Bellusci”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zamparini: "Quei fischi mi hanno fatto male, i giocatori non lo meritano"

PalermoToday è in caricamento