menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ritorno del windsurf olimpico a Palermo - foto Mario Cucina

Il ritorno del windsurf olimpico a Palermo - foto Mario Cucina

Sole, mare e... vento: bagno di folla per il ritorno del windsurf olimpico a Palermo

Si è conclusa la manifestazione "Mondello un Mare di Campioni: tre intensi giorni di gare valevoli per la prima e seconda tappa della Coppa Italia. Un enorme e inatteso successo di pubblico ha letteralmente il Village. Tutte le classifiche con i piazzamenti

Si è conclusa ieri la manifestazione Mondello un Mare di Campioni che ha accolto, in tre intensi giorni di gare relative alla Prima e Seconda tappa della Coppa Italia, il gradito ritorno del Windsurf Olimpico a Palermo. La manifestazione, organizzata dal Club Nautico Canottieri Roggero di Lauria si è intestata una importante operazione sportiva che ha “restituito alla città la sua vera immagine di città a vocazione marina”, come ha sottolineato l’assessore Giuseppe Gini alla premiazione. Un lungo ponte della Festa della Liberazione ha visto il Circolo, che ha portato a casa ben dieci medaglie, indiscusso protagonista della nostra parte di Mediterraneo.

Un enorme e inatteso successo di pubblico ha letteralmente inondato il Village allestito nelle strade limitrofe al Club e chiuse al traffico per l’occasione, dimostrando il plauso della popolazione giovane e non, che ha avuto modo di provare con gli istruttori e i simulatori il brivido del windsurf e avvicinarsi a questo sport. Tre giornate di sole e di spettacolo che il Golfo di Mondello non ha mancato di offrire ad un pubblico entusiasmato anche dal suggestivo colpo d’occhio delle vele che hanno sfilato quasi sotto la terrazza del Circolo.

Due i campi di gara, il Campo Bravo più vicino per i piccoli e il Campo Alfa, più impegnativo ed esterno al centro del Golfo per i grandi, dove ieri sono state completate 24 prove. Anche il vento ha fatto la sua parte, seppur con qualche capriccio nella giornata di inizio delle gare, in cui ha costretto a spostare di un’ora il segnale di partenza, ma ha recuperato nelle due giornate successive di cui oggi la più bella, sia in termini di sport che di palcoscenico. Un vento sostenuto in direzione levante di dodici nodi ha offerto ad un gremito pubblico sul molo lo spettacolo di alcuni momenti di regata planante in piena velocità in cui la classe olimpica ha fatto davvero divertire.

Tanti gli atleti sul podio a ritirare i premi, tra i quali il molto gradito e augurale Trofeo Figlia di Granara, oggi alla sua terza edizione. Il trofeo consegnato ogni due anni è nato per premiare i dinghi, mentre quest’anno il barone Giuseppe ha deciso di spostarlo sul windsurf consegnandolo alla vincitrice senior della classe olimpica, Flavia Tartaglini, come viatico per la sua carriera.

Di seguito le classifiche:
 
Categoria Techno CH3 - Maschile
1° Nevierov Nicolò - Ass. Windsurf Marina Julia
2° Sotomayor Rocco - Circolo Surf Torbole
3° Rossi Matteo - Tognazzi Marine Village
 
Categoria Techno CH3 - Femminile

1° Salerno Francesca - CCR Lauria
2° MeddeTeresa - Windsurf Club Cagliari
3° Scampuddu Diamante - Sporting Club Sardinia
 
Categoria Techno CH4 - Maschile
1° Paolillo Giuseppe - Horizont Margherita d.S.
2° Zavatteri Gabriele - CCR Lauria
3° Guida Di Ronza Marco - Nauticlub Castelfusano
 
Categoria Techno CH4 - Femminile
1° Soncini Anita - LNI Civitavecchia
2° Barbera Gaia - LNI Ostia
3° Viti Rebecca - LNI Ostia
 
Categoria Techno Esordienti - Maschile
1° Passamonti Andrea - Nauticlub Castelfusano
2° Palamidesi Andrea - Nauticlub Castelfusano
3° Marcantonio Filippo - Nauticlub Castelfusano
 
Categoria Techno Esordienti - Femminile
1° Nevierov Sophie - Ass. Windsurf Marina Julia
2° Ingianni Costanza - Società Canottieri Marsala
3° Mainini Maria Vittoria - Tognazzi Marine Village
 
Categoria Techno Under 13 - Maschile
1° Graciotti Alessandro - Self Stamura Ancona
2° Enrico Davide - Circolo Nautico Loano
3° Gavioli Jacopo - Circolo Surf Torbole
 
Categoria Techno Under 13 - Femminile
1° Costantino Sara - CCR Lauria
2° Napoli Lucia - Windsurf Club Cagliari
3° Medde Angelina - Windsurfing Club Cagliari
 
Categoria Techno Under 15 - Maschile
1° Antognoli Davide - Nauticlub Castelfusano
2° Romano Giuseppe - CCR Lauria
3° Melis Alessandro - Windsurfing Club Cagliari
 
Categoria Techno Under 15 - Femminile
1° Renna Sofia - Circolo Surf Torbole
2° Fassio Matilde - Circolo Nautico Loano
3° De Felici Lavinia - LNI Ostia
 
Categoria Techno Under 17 - Maschile
1° Gatti Nicolò - Circolo Surf Torbole
2° Sorrentino Roman - Società Canottieri Marsala
3° Verona Alessandro - Windsurfing Club Cagliari
 
Categoria Techno Under 17 - Femminile
1° Monge Marta - Circolo Nautico Loano
2° De Felici Aurora - LNI Ostia
3° Busetta Gaia - Società Canottieri Marsala
 
Categoria Techno Plus - Maschile
1° Cutaia Michele - Yacht Club Italiano GE
2° Leoni Francesco - Adriatico Wind Club RA
3° Calvo Lucas - Nauticlub Castelfusano
 
Categoria Techno Plus - Femminile
1° Gozzer Valentina - Fraglia Vela Malcesine
2° Vadilonga Francesca - LNI Ostia
3° Rondinelli Valeria - Tibi Sail Roma
 
Categoria RSX 8.5 - Youth Maschile
1° Di Tommasi Luca - LNI Civitavecchia
2° Renna Nicolò - Circolo Surf Torbole
3° Stancampiano Giorgio - CCR Lauria
 
Categoria RSX 8.5 - Youth Femminile
1° Stancampiano Rosanna - CCR LAURIA
2° Di Leo Lerisen - LNI Ostia
3° Schirru Enrica - Windsurfing Club Cagliari
 
Categoria RSX 8.5 - Senior Femminile
1° Tartaglini Flavia - Sezione Vela Guardia di Finanza
(Assegnato il Trofeo Figlia di Granara - CCRL)
 
Categoria RSX 8.5 - Senior Maschile

1° Evangelisti Matteo - LNI Civitavecchia
2° Cangemi Antonino - CCR LAURIA
3° Tomasello Francesco  CCR LAURIA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento