rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Volley

La Volo Saber Palermo asfalta la Volley Catania e trova il quarto posto

Nel recupero infrasettimanale, i palermitani archiviano agevolmente la pratica etnea e si portano ad un punto dalla terza piazza in graduatoria

Pronostico rispettato da parte della Volo Saber Palermo che, nel recupero della settima giornata di ritorno, strapazza con un rotondo 3-0 la modesta Volley Catania. Al Pala Oreto va in scena il monologo dei padroni di casa, che per la prima volta in stagione chiudono il match in tre set e senza discussioni. 

La squadra allenata da Nicola Ferro raccoglie il quinto successo consecutivo, interpretando al meglio un girone di ritorno che la vede finora assoluta protagonista insieme alla capolista Letojanni. Ed esulta collateralmente per il momentaneo quarto posto in classifica (28), dietro di una lunghezza da Fiumefreddo (29). 

UN’ALTRA SQUADRA – La trasformazione della Volo Saber Palermo, nel gioco ma soprattutto nel carattere, è tangibile. A novembre, dopo cinque giornate, i neroverdi avevano raccolto altrettante batoste ed appena un punto. La rivoluzione è avvenuta dalla gara interna con la Gupe ma soprattutto, dalla prima gara di ritorno disputata contro la vice capolista Lamezia. Da febbraio solo trionfi, tutti di tre punti, senza distinzione di campo. Gruessner e compagni sono diventati un temibile rullo compressore, capaci di onorare il ricordo trionfale della scorsa stagione e gli allori immaginati della serie A3. 

LA SINTESI DELLA GARA – Poche emozioni, tanta concretezza. I tre punti raccolti consacrano il collettivo, panchina compresa. Capitan Blanco miglior realizzatore del match (13 punti), seguito da Gruessner (11). È la gara del solito Lombardo (9) ma anche di Banaouas: il centrale neroverde (9) soddisfa anche a muro. Per gli ospiti poco possono fare Ferraccù e l’ex di turno Speziale per avere ragione sulla compagine avversaria. 

Dopo due set liquidati in scioltezza (25-11 e 25-16) da parte dei locali, il momento di rilassatezza perviene nella terza frazione di gioco con Ferraccù sopra le righe. Palermo cala provvisoriamente la guardia e Catania ne approfitta trovando l’unico momento di massimo vantaggio dell’incontro (5-7). L’ingresso di Giuseppe Ferro per Palermo (in foto) garantisce la solita tranquillità in seconda linea e così i padroni di casa ritrovano la loro continuità già a metà parziale (14-11). Banaouas a muro e Gallo al servizio sanciscono la fine dell’incontro (25-15). 

SABATO DI NUOVO AL PALA ORETO: ARRIVA VIBO VALENTIA – Poche ore di riposo per la squadra del presidente Locanto. Sabato 19 marzo (ore 18), nuova sfida tra le mura amiche del Pala Oreto per la Volo Saber, impegnata con il fanalino di coda della Tonno Callipo Vibo Valentia. I calabresi provengono dal successo in trasferta sulla Gupe Volley Catania (3-1) scaturito dall’altro recupero infrasettimanale di ieri sera. La penultima giornata di ritorno della regular season sarà arbitrata da Marianna Ricceri di Catania e Giovanni La Mantia di Palermo. 

VOLO SABER PALERMO – VOLLEY CATANIA 3-0
(25-11, 25-16, 25-15)
VOLO SABER PALERMO: Blanco 13, Ferro G. 3, Gruessner 11, Banaouas 9, Simanella A. 4, Lombardo 9, Sibani 1, Gallo 3, Sutera (L1), Runfola (L2) ne, Simanella G. ne. All. Ferro.
VOLLEY CATANIA: Ferraccù 10, Basilicò 4, Mirabella 2, Speziale 7, Sanfilippo 1, Scarpello 2, Petralito 1, Cianci 1, Nuncibello (L), Ferlito ne, Minnelli ne. All. Giuffrida.
Arbitri: Simona Scudiero e Sabrina Grasso di Roma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Volo Saber Palermo asfalta la Volley Catania e trova il quarto posto

PalermoToday è in caricamento