rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Volley

Primo punto in campionato per la Volo Saber Palermo, al Pala Oreto tie-break fatale contro Cinquefrondi

Partita dai due volti per i siciliani che, avanti due set, subiscono la rimonta e la vittoria finale al quinto parziale dai calabresi

Al Pala Oreto la spunta la Diper Jolly Cinquefrondi. La “classica” di serie B degli ultimi anni regala un altro tie-break, ma per la prima volta sono i reggini ad avere la meglio. La Volo Saber Palermo prende dunque il primo punto in campionato, anche se l’amarezza è tanta per una gara che poteva essere chiusa in anticipo ed in favore degli uomini di Ferro. 

Partita dai due volti per Gruessner e compagni. Due set dominati senza patemi d’animo, con la ricezione neroverde in grande spolvero e con percentuali altamente confortanti (25-16 e 25-14). Sul più bello, il giocattolo s’inceppa. Il rientro in campo al terzo set è l’inizio di un incubo che porta in evidenza la mancanza di lucidità nel momento cruciale.

Così Palermo stacca la spina e subisce la rimonta dominante dei calabresi. Chirumbolo, tecnico della Jolly, cambia le carte spostando principalmente Di Pasquale fuorimano, favorendo l’inserimento di Lopretone di banda e riportando Orlando al centro. Una mossa che rivoluziona l’andamento della gara. Proprio la ricezione locale, impeccabile nella prima fase di incontro, subisce il colpo dando modo all’esperto Degli Esposti di distribuire il gioco alle sue bocche di fuoco predilette. Neroverdi costretti a rincorrere un avversario sempre avanti, anche se il primo tempo di Banaouas tiene viva la Volo Saber (20-20), così come i siluri di Gruessner che giocano con le mani alte del muro ospite (23-23). Sul più bello un paio di imprecisioni in battuta e ricezione donano il parziale apripista alla Jolly (23-25).

Un Cinquefrondi galvanizzato trasforma lo spiraglio in una voragine con i colpi al centro di Orlando (9-14). Gruessner porta a -3 lo svantaggio sul 15-18 ma è solo fuoco di paglia poiché gli ospiti recitano un monologo micidiale piazzando un break di 7-1 che vale il 16-25 e il pareggio dei set (2-2).

Al tie-break Cinquefrondi viaggia sulle ali dell’entusiasmo anche se la Volo Saber rimane ancorata (5-7). Degli Esposti s’inventa un “tocco in seconda” da maestro che manda la sua squadra sul +3 al cambio campo (5-8). Proprio l’alzatore della Jolly punta su Lopretone, il più ispirato (11-14). Vaiana sbaglia la battuta (12-14) ma al successivo match-point Cinquefrondi fa centro con l’errore in attacco di Gruessner (12-15) che regala la vittoria. 

VOLO SABER PALERMO – DIPER JOLLY CINQUEFRONDI 2-3 
(25-16, 25-14, 23-25, 16-25, 12-15)

VOLO SABER PALERMO: Firriolo 1, Blanco 13, Ferro G. 1, Gruessner 17, Banaouas 12, Simanella A. 8, Lombardo 10, Simanella G. 1, Sibani 1, Sutera (L1), Runfola (L2). All. Ferro N.
DIPER JOLLY CINQUEFRONDI: Orlando 13, Vaiana 7, Degli Esposti 2, Melara 1, Bonati 14, Lopretone 6, Remo (L1) 1, Zerbonia (L2), Zangari ne, Orecchio ne, Renzo ne, Belcastro ne. All. Chirumbolo.
Arbitri: Alessandro D’Argenio di Mercogliano (AV) e Andrea Bonomo di Roma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo punto in campionato per la Volo Saber Palermo, al Pala Oreto tie-break fatale contro Cinquefrondi

PalermoToday è in caricamento