Sport

Europei di volley per sordi: avanza la corazzata russa, domani Italia contro Polonia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Terza giornata dei campionati europei di Volley, in corso al Palaoreto a Palermo. Oggi, le compagini azzurre hanno riposato, dunque spazio alle altre nazionali. La giornata si è aperta con l'incontro fra Turchia-Ucraina, giocata in 4 set, sempre sul filo della parità. L’Ucraina, vincitrice del match per 3 set a 1, si è distinta per un forte  spirito di squadra che le ha permesso, grazie a questa importantissima qualità, di fare la differenza contro la Turchia, che al contrario si è sempre mostrata molto più forte a livello fisico e tecnico rispetto agli avversari, ma poco coesa.

Ecco i dati parziali: 25-18 per la Turchia, 25-23 per l’Ucraina, 25-22 per l’Ucraina, 25-20 per l’Ucraina. Il secondo incontro è stato quello fra la Polonia e la Russia.  La partita, durata ben 5 set, si è svolta fino al 4° tempo di gioco in sostanziale parità sia a livello di score, sia a livello tattico. Grande è stata la concentrazione della Polonia e tantissimi sono stati gli errori della Russia. Errori che però non hanno affatto incrinato le speranze di una vittoria che alla fine c’è stata per davvero. A partire dal quarto set infatti, c’è stato un improvviso e forte decadimento psicologico che ha portato la Polonia a totalizzare solo 6 punti contro i 25 dell’avversario. Lo schiaffo della Russia ha funzionato da vera e propria scossa psicologica, tanto che nel quinto set non c’è stata storia. La Polonia infatti per 2 volte ha cercato la rimonta, arrivandoci vicina, ma la stanchezza fisica e psicologica accusata dai polacchi è stata talmente grande, che il set è finito con un parziale di 15-10 a favore della Russia (precedenti 25-22/22-25/25-23/6-25)

"Non posso che essere contento per i risultati che stiamo avendo in questo europeo - ha detto il coach russo, Vasilii Kovalchuk -. Ciò che mi fa più piacere è che queste vittorie siano arrivate proprio a Palermo, città che ho scoperto essere bellissima, e tra l’altro città del tennista di Marco Cecchinato, atleta che stimo, che sta festeggiando il suo successo agli internazionali di Tennis di Parigi". 

La terza partita della giornata è stata Russia - Ucraina al femminile, terminata 3 a 1 per le ragazze sovietiche. Questi i parziali di gioco: 25-19/20-25/25-11/25-23  Domani entrambe le compagini azzurre si confronteranno con la Polonia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei di volley per sordi: avanza la corazzata russa, domani Italia contro Polonia

PalermoToday è in caricamento