menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Cresce l'attesa per Vivicittà 2016, mille gli iscritti

Dodici i chilometri del percorso, suddivisi in due giri da sei per "abbracciare" il Teatro Massimo, il Politeama, i Quattro Canti, la Cattedrale

Sfiorano quota 1000 gli iscritti alla gara competitiva della 33esima edizione della Vivicittà, la gara podistica organizzata dall'Uisp in programma domani. La categoria più numerosa è la SM50 con 177 atleti al via, a seguire la SM45 (160) e la SM 40 con 142. Tra le donne la categoria più folta è la SF45 con 41 atlete al via, segue la SF40 (32) e la SF50 con 27. Sono 127 gli atleti affiliati all’Uisp (che organizza la kermesse) mentre la società più rappresentata è la Palermo Running con ben 53 atleti iscritti. A seguire la Fiamma Rossa Palermo (48), Sportamatori Partinico e Amatori Palermo con 43 iscritti. La prima società, con più atleti al via che arriva da fuori la provincia di Palermo è la Tartaruga Sciacca (28). 16 gli atleti con Runcard. In gara anche podisti provenienti da Roma, Milano, Lecco, Monza e Benevento.

Partenza e arrivo saranno in via Libertà-Giardino Inglese. Dodici i chilometri del percorso, suddivisi in due giri da sei per "abbracciare" il Teatro Massimo, il Politeama, i Quattro Canti, la Cattedrale. La gara sarà dedicata a Salvatore Balistreri, fondatore dell'associazione siciliana medullolesi spinali.

LEGGI ANCHE: Tutto pronto per la Vivicittà, le modifiche alla circolazione

Favoriti d’obbligo Yuri Floriani (già vincitore assoluto lo scorso anno) e Vincenzo Agnello allievo di Ticali. A fare da terzo incomodo il giovane Alessio Terrasi. In gara anche Vito Massimo Catania l’atleta di Regalbuto vincitore a Palermo dell’edizione del trentennale, quando si corse sulla distanza della mezza. Domani invece si gareggerà sui classici 12km, con partenza da via Libertà nei pressi del Giardino Inglese.

Al femminile la gara si arricchisce della presenza delle gemelle Silvia e Barbara La Barbera, con la prima reduce dalla sfortunata prova di Cardiff ai campionati del mondo di mezza maratona. Proprio Floriani e Silvia La Barbera si aggiudicarono a Palermo l’edizione del Vivicittà targato 2014.

Testimonial dell’edizione di quest'anno del Vivicittà sarà Salvatore Antibo, due volte vincitore della classifica assoluta compensata e 5 volte trionfatore a Palermo. A fare da prologo (ore 9.15) alla competitiva, la camminata che vedrà protagonisti circa 3000 tra bambini e adulti. Il via (per 45 città italiane e 11 all'estero) verrà dato in diretta da Radio 1 Rai alle ore 10.30 da Lampedusa. In Sicilia, oltre a Lampedusa e a Palermo, si correrà anche a Messina, Ragusa e Enna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento