Sport Partanna-Mondello

Campionato di beach volley: vincono le coppie Martino-Ingrosso e Toti-Annabalini

Per entrambe si tratta della prima affermazione in questa stagione. Alla cerimonia di premiazione, a Mondello, anche il sindaco Leoluca Orlando: "Stiamo valutando l’ipotesi di immaginare un impianto fisso di beach volley sulla spiaggia"

Il podio degli uomini

Si è conclusa la terza tappa del Campionato italiano assoluto di beach volley, organizzata da Sea Beach Sport, Mondello Italo Belga e Visiva sul campo centrale dell’Euroyachting Sport e sui quattro del lido Hello Beach. A salire sul gradino più alto del podio sono state le coppie Annibalini-Toti nel torneo femminile e Martino-Ingrosso in quello maschile. Per entrambe si tratta della prima affermazione in questa stagione.

Alla cerimonia di premiazione delle prime tre coppie classificate e dei migliori giocatori, Eleonora Annibalini e Paolo Ingrosso, presenti anche il presidente della Federazione italiana pallavolo Bruno Cattaneo e il sindaco Leoluca Orlando. “Abbiamo dato un’immagine di Palermo vincente ancora una volta - afferma il primo cittadino -, di una città capace di ospitare un evento importante con un’organizzazione impeccabile. Grazie alla Federazione per la scelta di Mondello che è una delle località più suggestive al mondo e ha contribuito anche al raggiungimento del quinto posto tra le città turistiche più belle d’Italia. Adesso sfruttiamo questo entusiasmo e abbiamo già intenzione di promuovere il beach volley per dodici mesi all’anno. A Palermo è sempre estate. Stiamo valutando l’ipotesi di immaginare un impianto fisso di beach volley sulla spiaggia”.

Il torneo maschile

La coppia formata da Matteo Martino e Paolo Ingrosso, alla sua prima apparizione nel circuito organizzato dalla Federazione italiana pallavolo, chiude il torneo senza neppure una sconfitta. In finale Martino e Ingrosso devono sudare non poco per superare Matteo Cecchini e Davide Dal Molin, alla terza medaglia d’argento in altrettante tappe (contro tre avversari diversi): nel primo set sono proprio Cecchini e Dal Molin a partire meglio (6-4), ma un turno di servizio micidiale di Martino scava il break del 15-11 che in breve si tramuta nel 21-14 conclusivo. Ingrosso e Martino continuano la loro serie in avvio di secondo set (5-1), ma gli avversari non mollano e recuperano già sul 6-5, piazzando poi l’allungo del 19-16. Martino-Ingrosso rimontano e si procurano anche un match point sul 20-19, ma ai vantaggi è Dal Molin a chiudere 21-23. Il tie break inizia come il set precedente: 5-1 per Martino-Ingrosso e rimonta avversaria fino all’8-8. La coppia testa di serie numero 3 si stacca però nuovamente sul 12-9 ed evita l’ultimo tentativo di recupero (13-12) per chiudere 15-12. Sul terzo gradino del podio sono saliti Tiziano Andreatta e Andrea Abbiati, vittoriosi su Lupo-Vanni per 2-0 (21-16, 21-16). In semifinale Cecchini-Dal Molin si erano affermati proprio su Andreatta-Abbiati al tie break, mentre Martino-Ingrosso avevano battuto Lupo-Vanni in due set.

Il torneo femminile

Primo successo per Eleonora Annibalini e Giulia Toti, già seconde a Vieste. Annibalini festeggia anche il secondo riconoscimento come MVP dopo quello ottenuto in Puglia. In finale Francesca Giogoli e Giada Benazzi si arrendono sul 2-0 (21-19, 25-23) al termine di una gara ricca di colpi di scena; nel primo set sono proprio le bolognesi a portarsi avanti 8-10 e 12-15 prima di subire il ritorno delle avversarie, che pareggiano sul 16-16 e piazzano il break del 19-17, per poi chiudere i conti sul 21-19. Nel secondo parziale ancora Giogoli-Benazzi passano in vantaggio 4-8 e mantengono il comando sul 14-16, ma Toti e Annibalini ribaltano la situazione e si presentano avanti allo sprint finale (19-18); dopo due match point annullati e altrettanti set point per le avversarie, il punto del definitivo 25-23 fa esplodere la gioia della coppia vincitrice, che chiude il torneo senza perdere nemmeno un set. Terzo posto per la coppia testa di serie numero 1, Leonardi-Lantignotti, che ha la meglio per 2-1 (23-21, 13-21, 15-9) sulle numero 2 Gili-Costantini. Nelle semifinali del mattino erano state proprio Giogoli-Benazzi a battere Leonardi-Lantignotti per 2-0, e con lo stesso punteggio Toti-Annibalini avevano superato Gili-Costantini.
Chiusura in grande stile con la cerimonia di premiazione a cui hanno partecipato anche il vicepresidente della Federazione Italiana Pallavolo Adriano Bilato, il consigliere nazionale Davide Anzalone, il deputato dell’assemblea regionale siciliana Edy Tamajo, l’amministratore delegato di Mondello Italo Belga Giovanni Tomasello, Marco Merlino e Angelo Vetro in rappresentanza di Sea Beach Sports (SBS) e il consulente Giorgio Castronovo.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato di beach volley: vincono le coppie Martino-Ingrosso e Toti-Annabalini

PalermoToday è in caricamento