Martedì, 27 Luglio 2021
Sport Partanna-Mondello / Viale Regina Elena, 2

Da Ustica a Mondello in 8 ore 15 minuti: Michelucci porta a casa il record di traversata in sup

Il gps ha segnato 58 chilometri e 230 metri con un passo medio in movimento di 8 minuti e 17 secondi. In mare aperto ha avuto anche la "compagnia" di una Caretta Caretta e alcuni delfini: "Un momento magico"

È record! Vincenzo Michelucci ha completato in 8 ore 15 minuti e 36 secondi la traversata in sup da Cala Santa Maria, a Ustica, a Mondello. Con esattezza il gps ha segnato 58 chilometri e 230 metri con un passo medio in movimento di 8 minuti e 17 secondi.

Partito alle prime luci dell’alba, Vincenzo incontra dopo pochi chilometri percorsi un’enorme tartaruga (Caretta Caretta), lo splendido esemplare non ha avuto paura dell’avvicinarsi della tavola e per un momento sembrava quasi che volesse augurare buona fortuna all’atleta. "È stato un momento magico", ha detto Vincenzo. I momenti magici sono stati tantissimi. Diversi gli incontri in mare… un tonno è saltato fuori dall’acqua proprio a pochi metri dalla sua tavola, tanti i delfini incontrati durante la traversata, circa a metà percorso alcuni esemplari lo hanno seguito per diversi minuti: "In quel momento ho fatto l’errore di iniziare a spingere un po’ di più - racconta Vincenzo - l’ho pagato caro pochi minuti dopo quando ho avuto un calo e ho pensato di non farcela”.

Fortunatamente il momento di calo e durato pochissimo e il record è stato portato a casa con un tempo di tutto rispetto, considerando l’assenza totale di vento e una leggera onda side (molto fastidiosa in stand up paddle) che lo ha accompagnato per circa metà percorso.

Sulla ragione che ha spinto l’atleta a voler stabilire questo record ancora c’è mistero, Vincenzo non lo ha ancora svelato ma ha promesso che lo farà nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Ustica a Mondello in 8 ore 15 minuti: Michelucci porta a casa il record di traversata in sup

PalermoToday è in caricamento