menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riparte anche l'equitazione, il salto ostacoli torna a Palermo

A Villa Pensabene la sesta tappa del Progetto Sport “Col. Lodovico Nava". A dirigere le coreografie del campo gara e quindi disegnare i tracciati che saranno affrontati dai binomi iscritti alle competizioni sarà il palermitano Salvatore Bruno

Il salto ostacoli di equitazione torna in città nel fine settimana con la sesta tappa del Progetto Sport “Col. Lodovico Nava”, che si svolgerà sabato 1 e domenica 2 agosto. L'appuntamento organizzato da Jumping Villa Albanese si svolgerà negli impianti dell’Asde Villa Pensabene (via P.40). 

In una stagione minata dall’emergenza Covid-19, che ha visto ben tre mesi di stop alle competizioni anche il settore dell'equitazione si è dovuto adeguare alle esigenze di rimodulare l'organizzazione di circuiti e manifestazioni che si svolgeranno, fino a contrordine, secondo le norme dettate dalla Federazione e comunque a porte chiuse, al fine di ridurre al minimo il contagio. 

Il concorso di questo fine settimana vedrà programmate le categorie del Progetto Sport, voluto dalla Federazione per il per il perfezionamento tecnico dei cavalieri e delle amazzoni, puntando sul miglioramento stile con cui i binomi affrontano i percorsi. 

Gli oltre 150 binomi in gara avranno, dunque, la possibilità di saltare su altezze che andranno dai 60 cm, fino alla C135 a due manche (h. 135 cm), in programma nella giornata di domenica 2 agosto, prova più spettacolare e impegnativa dell'appuntamento palermitano del fine settimana. A dirigere le coreografie del campo gara e quindi disegnare i tracciati che saranno affrontati dai binomi iscritti alle competizioni sarà il palermitano Salvatore Bruno. La giuria di gara sarà presieduta da Sabrina Parrinello. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento