Sport Partanna-Mondello

Campionato italiano vela d’altomare, si parte il 21 agosto con la Palermo-Montecarlo

Presentate al circolo della Vela di Mondello le tre tappe siciliane

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una serata dal clima primaverile nella sede di Mondello del Circolo della Vela Sicilia è stata lo scenario per la presentazione delle tre regate siciliane inserite nel circuito del Campionato Italiano Offshore della vela d’altomare 2014: la Palermo-Montecarlo di agosto (coefficiente 2,5), giunta quest’anno alla decima edizione, la One Hundred Thirty Miles (la 130 Miglia) di aprile (coefficiente 1,5), e la Cyclopes Route (la Rotta dei Ciclopi) di giugno (coefficiente 1). Il presidente del Circolo della Vela Sicilia Agostino Randazzo ha sottolineato: “Il fatto che tre eventi siciliani siano nel circuito che assegna il titolo di campione italiano della vela d’altomare è significativo del buon lavoro svolto dai nostri circoli e del livello della vela palermitana e siciliana".

PALERMO-MONTECARLO, EDIZIONE DEL DECENNALE
“Nelle 9 edizioni disputate finora a partire dal 2005, hanno partecipato alla regata oltre 300 barche e 3000 velisti, con molti grandi nomi della vela, confermando la Palermo- Montecarlo come una vera e propria festa del mare – ha detto il presidente Randazzo – Festeggiare l’edizione del decennale lo consideriamo un successo per il nostro circolo, che organizza la regata insieme allo Yacht Club de Monaco e dall’anno scorso anche con lo Yacht Club Costa Smeralda, ma anche una grande opportunità e una vetrina per la città di Palermo.”
PARTENZA IL 21 AGOSTO
Tra le novità della decima edizione, c’è la nuova data della partenza, spostata di qualche giorno in avanti rispetto alla tradizione: la 10^ Palermo-Montecarlo prenderà infatti il via giovedì 21 agosto. Un cambiamento pensato per venire incontro alle esigenze di armatori ed equipaggi impegnati nel fitto calendario della grande vela d’altura, e che punta a coinvolgere yacht di grandi dimensioni, oltre alla consueta flotta di tanti cruiser-racer.
NASCE LA PALERMO-MONTECARLO PER 2, IN DOPPIO
Un’altra novità del decennale, che recepisce una chiara tendenza della vela d’altura di questi ultimi anni, è l’apertura della regata agli equipaggi in doppio: nasce così la Palermo- Montecarlo x 2, dalla richiesta di molti velisti di potersi misurare in una nuova sfida. Sono molti i velisti, gli armatori, i navigatori professionisti o amatori, appassionati o specializzati nella navigazione in due. Il comitato organizzatore ha immediatamente colto l’opportunità per creare questa ulteriore nota tecnica che arricchisce ulteriormente il valore dell’evento.
EVENTO NELL’EVENTO: LA NUOVA SEDE DELLO YACHT CLUB DE MONACO
La banchina che ospiterà gli yacht in arrivo, le attività di contorno, i media, gli sponsor e la serata della cerimonia di premiazione della 10^ Palermo-Montecarlo, sarà l’attesissima nuova sede dello Yacht Club de Monaco. Una costruzione-simbolo, una vera cattedrale dello yachting, disegnata dall’archistar Sir Norman Foster.
I TROFEI E GLI SPONSOR
Il Trofeo Angelo Randazzo, challenge perpetuo, in onore dell’ideatore delle regata e Presidente del Circolo della Vela Sicilia dal 1992 al 2008, sarà assegnato allo yacht che risulta vincitore in tempo compensato nella categoria più numerosa (ORC o IRC).
Il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, istituito in onore del fondatore del Circolo della Vela Sicilia, sarà assegnato allo yacht primo in tempo reale sul traguardo di Montecarlo. Confermati sponsor e partner principali, mentre altri si apprestano a salire a bordo: Luxottica con il marchio Oakley, Optissimo, Intesa Sanpaolo, Tasca D’Almerita.
IL NUOVO SITO, IL BANDO DI REGATA ONLINE, LE PRIME ISCRIZIONI
Online da oggi ulteriormente rinnovato il nuovo sito web della regata, www.palermo- montecarlo.it, ridisegnato per venire incontro alle crescenti esigenze degli armatori, dei media, degli addetti ai lavori e dei tanti appassionati e curiosi che seguono la regata dal vivo. Online è già possibile trovare il Pre-Bando di Regata, il nuovo logo, il percorso, la lunga storia, le testimonianze e le immagini (foto e video) delle passate edizioni.
SAILY.IT E’ LA TV UFFICIALE DELL’EVENTO
Confermata la partnership media con Saily.it, che sarà la TV ufficiale anche della 10^ Palermo-Montecarlo. Servizi e interviste in banchina e sugli eventi prima della regata, telecronaca diretta della partenza di Mondello e degli arrivi a Montecarlo, immagini onboard: partecipare alla regata offrirà anche una notevole visibilità. Oltre che sul sito ufficiale e grazie ai servizi di Saily.it replicati su Repubblica.it, la Palermo-Montecarlo si potrà seguire anche grazie al tracking online con le posizioni delle barche in tempo reale.
130 MILES – EOLIAN SAILING WEEK
Onehundredandthirtymiles, prova del Campionato Italiano Offshore 2014. L’organizzazione è a cura del Centro Universitario Sportivo di Palermo. La regata parte il 25 Aprile e porta la flotta verso la Eolian Sailing Week, affollatissima kermesse sulle boe della settimana dopo. Il percorso, rispetto lo scorso anno sarà un po’ variato e si allungherà fino a Stromboli, in modo che chi dovesse passare dal tramonto all’alba possa assistere a qualcosa di unico e sicuramente indimenticabile.

I più forti equipaggi di Italia verranno a correre per conquistare punti importanti per la classifica finale. Julies et Jim, Zenhea Takesha vincitrice lo scorso anno, Paluck troveranno sulla loro strada la plurititolata Selene, Dehler 44 del friuliano Massimo De Campo, e Sagola, il Grand Soleil di Beppe Fornich, quest’ultima vincitrice nella sua categoria della Middle Sea Race 2013. Partecipanti e informazioni su www.eoliansailingweek.it
CYCLOPES ROUTE, LA NOVITA’
Altra prova del Campionato Italiano Offshore. La Cyclopes Route è organizzata dal Circolo Velico Santa Venere dal 27 al 29 Giugno, con il sostegno logistico della VI Zona Federvela e del CUS Palermo. Superfluo dire delle bellezze di Vibo e Tropea. Il tracking satellitare permetterà di controllare gli avversari in un percorso che partirà da Vibo Marina, passerà in mezzo alle isole Eolie e si concluderà a Tropea. Anche qui si è prediletto il passaggio da Stromboli. L’organizzazione provvederà a trasferire il materiale lasciato in banchina da un porto all’altro. Partecipanti ed informazioni su www.eoliansailingweek.it.

Anche qui barca da battere Julies et Jim, First 34.7 timonata da Jimmy Brucato che potrà avvalersi di un equipaggio della North Sails coordinato da Giuseppe “Paletta” Leonardi. Dovrà guardarsi dalla conoscenza dei luoghi e delle bavette delle Eolie del Comet 45 Damanhur di Rosa Ferrone e da Baronesa, First 31 di Francesco Focarelli, barca progettata proprio per le regate Offshore.
www.palermo-montecarlo.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato italiano vela d’altomare, si parte il 21 agosto con la Palermo-Montecarlo

PalermoToday è in caricamento