Sport

Us Open, clamoroso ko di Cecchinato: perde col numero 716 del mondo!

Il palermitano è stato battuto a New York al primo turno dell'ultimo slam della stagione dallo statunitense, entrato in tabellone grazie a una wild card

Marco Cecchinato - foto Ansa

Fa molto rumore la sconfitta di Marco Cecchinato all'Open degli Stati Uniti. Il palermitano è stato battuto a New York al primo turno dell'ultimo slam della stagione dallo statunitense Zachary Svajda, 18 anni, numero 716 del ranking, entrato in tabellone grazie a una wild card.

Cecchinato ha perso in quattro set. Dopo aver ceduto la prima partita al tiebreak, si è rifatto sotto vincendo il secondo set, per poi crollare con un duplice 6-4 a favore del baby americano (7-6 5-7 6-4 6-4 il punteggio a favore di Svajda).

C'è un dato incredibile che deve fare riflettere. In tutto l'incontro Cecchinato è riuscito a convertire una sola palla break (quella che gli ha fatto vincere il secondo set). Per il palermitano il bilancio della sfida recita: 12 ace, 6 doppi falli, il 60% di prime, 65 vincenti e 31 errori gratuiti. Ma, come detto, soprattutto un solo break. Decisamente troppo poco per potere sperare di portare dalla sua parte il match. Svajda si giocherà così per la prima volta il secondo turno di uno Slam mentre Cecchinato tornerà a casa facendo sfumare la possibilità di un derby azzurro con Sinner. Urge un cambio di rotta per ben figurare nel finale di stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Open, clamoroso ko di Cecchinato: perde col numero 716 del mondo!

PalermoToday è in caricamento