menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Diamanti impegnato contro il Torino

Alessandro Diamanti impegnato contro il Torino

Udinese-Palermo, le probabili formazioni: al Friuli con Posavec e Diamanti

Alla Dacia Arena fondamentale snodo salvezza: gli uomini di Lopez hanno l'occasionissima di accorciare sull'Empoli, impegnato contro il Napoli. Ancora panchina per Gonzalez, torna Rispoli

All’andata fu una delle peggiori partite di questa stagione. Fofana e Delneri "rasero al suolo" la squadra allenata ai tempi da mister De Zerbi. Adesso, dopo le trasferte complicate giocate contro Napoli, Juve e Torino, il Palermo ha l’obbligo di provare a vincere in uno stadio che ha portato fortuna al club rosanero. L’Udinese, infatti, ha perso gli ultimi due incontri giocati nel nuovo impianto “Dacia Arena” contro il Palermo e inoltre il club rosanero è riuscito a segnare almeno un gol negli ultimi otto incontri con il club bianconero in serie A.

Udinese e Cagliari, i prossimi impegni con ogni probabilità diranno dove, quando e con chi il Palermo giocherà il prossimo anno. Mancano dieci partite alla fine del campionato ed escludendo per un secondo i match in trasferta contro Lazio e Milan e quello in casa contro la Fiorentina, a questa squadra restano davvero poche chance di salvezza. Bisogna sfruttare ogni partita abbordabile e quella di domenica pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 18) può essere abbordabile considerando anche che domenica l’Empoli ospiterà il Napoli. Insomma, godersi la sosta di campionato per l’impegno delle Nazionali con quattro punti di svantaggio dal club toscano sarebbe davvero importante.

Al Friuli anche Paul Baccaglini, così come promesso in conferenza stampa dopo il suo arrivo, l’ex Iena passerà del tempo con la squadra sia in casa che in trasferta. Baccaglini avrà così la possibilità di vedere con i propri occhi uno dei più belli stadi in Italia dopo il cambio di look avvenuto in tempi davvero brevi. Chissà che il numero uno del club rosanero non possa prendere spunto.
 
QUI PALERMO
Il tecnico uruguaiano con ogni probabilità ritroverà a disposizione Rispoli e Balogh, mentre Nestorovski, alle prese con un piccolo infortunio in allenamento, dovrebbe regolarmente essere in campo. La sorpresa potrebbe proprio essere l’impiego dal primo minuto di Alessandro Diamanti a causa della squalifica rimediata da Bruno Henrique. È questa l’idea di Lopez: sostituire il centrocampista brasiliano con l’ex giocatore del Watford reduce comunque da una buona prestazione contro la Roma. In porta tornerà Posavec dopo aver visto il suo compagno di reparto Fulignati esordire in serie A. Ancora panchina per Gonzalez, in difesa con ogni probabilità scenderanno Andelkovic e Goldaniga con Rispoli a destra e Aleesami a sinistra. Gazzi e Jajalo coppia di centrocampo con “Alino” pronto a giocare dietro al trio offensivo composto da Sallai a destra, Balogh a sinistra e Nestorovski pronto a sfoderare la sua nuova esultanza dopo lo scambio di battute con la Force India.
 
QUI UDINESE
Delneri ha sicuramente un amico in più e il suo nome e Duvan Zapata. L’ex Napoli è in ottima forma e i due gol nelle ultime due partite lo dimostrano in pieno. Dunque il pericolo numero uno per la retroguardia rosanero sarà proprio Zapata. Udinese che dovrebbe scendere in campo con il classico 4-4-2 con un mix a centrocampo di esperienza e gioventù composto da Hallfredsson, Badu, De Paul e Jankto. In coppia con l’attaccante colombiano ci sarà Perica.
 
PROBABILI FORMAZIONI
PALERMO (4-2-3-1):
Posavec; Rispoli, Cionek, Andelkovic, Aleesami; Jajalo, Gazzi; Sallai, Diamanti, Balogh; Nestorovski.
 
UDINESE (4-4-2): Scuffet; Widmer, Danilo, Angella, Samir; Jankto, Hallfredsson, Badu, De Paul; Zapata, Perica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento