Sport

La magia di Dybala non basta, rosa raggiunti dall'ex Glik: 2-2 a Torino

Partita ricca di emozioni: la squadra di Iachini va in vantaggio con Rigoni, poi Martinez beffa Andelkovic e fa 1-1. L'argentino porta ancora avanti il Palermo, quindi il capitano granata fissa il punteggio con un colpo di testa su calcio d'angolo

Se servivano conferme, stasera ne sono arrivate due: Dybala (alla quinta rete consecutiva) è un giocatore di classe cristallina, il Palermo può guardare oltre una semplice salvezza. A Torino finisce 2-2. Un pari probabilmente giusto. Ma i rosa hanno tenuto sotto scacco i granata per gran parte della partita e hanno giocato con un'autorevolezza da "grande", nonostante le assenze di due titolarissimi come Barreto e Vazquez. Iachini allunga a 6 la strisce di risultati utili consecutivi.

Il Palermo colpisce al primo errore: Dybala, sulla trequarti, si avventa su una palla persa da El Kaddouri e serve a Rigoni l’assist per l’1-0. Ventura (in tribuna per squalifica) non sta a guardare e ordina al suo vice Sullo di cambiare volto alla squadra: El Kaddouri, da interno, si sistema dietro le punte. Al 35’ il pareggio: palla in area di Moretti, Andelkovic lascia girare Josef Martinez che non perdona: per il venezuelano classe ’93 è la prima rete in Serie A alla seconda da titolare. Otto minuti più tardi il nuovo regalo granata, con Lazaar (dentro al posto dell’infortunato Daprelà) che può pescare in corsa Dybala: controllo di tacco e palla in rete: una magia di rara bellezza.

CRONACA E TABELLINO

Nella ripresa i granata si spingono subito nella metà campo del Palermo e si avvicinano al pareggio nuovamente con il venezuelano Martinez e con Quagliarella, ma le loro conclusioni vengono controllate da Sorrentino. Il gol è nell'aria e arriva sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da El Kaddouri che l'ex Glik finalizza in rete grazie ad una bellissima girata di testa. Il Palermo sembra sulle gambe e il Torino getta nella mischia Amauri per Martinez per cercare di vincere la gara. A 5' dal termine il Torino potrebbe passare in vantaggio su di un autogol di Munoz, ma Giacomelli annulla per un presunto fuorigioco di Darmian. Ci prova di nuovo il terzino allo scadere, ma il tiro è fuori di poco.

LE PAGELLE

TORINO: Gillet 6; Maksimovic 5.5, Glik 6.5, Moretti 6; Peres 6 (29' st Molinaro 6), Farnerud 5.5 (16' st Perez 6), Vives 6, El Kaddouri 6, Darmian 6,5; Quagliarella 6.5, Martinez 6.5 (32' st Amauri 6). Allenatore: Sullo 6.

PALERMO: Sorrentino 6; Munoz 6.5, Gonzalez 6, Andelkovic 5; Morganella 6, Chochev 6, Rigoni 6.5, Deprela' 6 (14' pt Lazaar 5) (5' st Emerson 6), Maresca 6.5 (42' st Bolzoni sv); Belotti 5.5, Dybala 7. In panchina: Ujkani, Fulignati, Feddal, Terzi, Vitiello, Emerson, Pisano, Della Rocca, Quaison, Silva. Allenatore: Iachini 6,5.
ARBITRO: Giacomelli (Trieste) 6. RETI: 16' pt Rigoni, 35' pt Martinez, 43' pt Dybala, 18' st Glik.
NOTE: Ammoniti: Lazaar, Peres, Rigoni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La magia di Dybala non basta, rosa raggiunti dall'ex Glik: 2-2 a Torino

PalermoToday è in caricamento