Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Tennis, Palermo Ladies: Bronzetti vince e supera in due set Tomova

Al secondo turno l’azzurra affronterà l’americana Grace Min. Avanti a vele spiegate anche la romena Elena Gabriela Ruse alla decima vittoria consecutiva nel circuito. Pochi problemi anche per la testa di serie n. 4, Shuai Zhang

Lucia Bronzetti

Dopo la Samsonova (2), escono di scena altre due teste di serie dei Palermo Ladies Open: la bulgara Viktoriya Tomova (5) e la russa Kamilla Rakhimova (8). La prima sorpresa di giornata porta la firma azzurra di Lucia Bronzetti. I quarti giocati al WTA 250 di Losanna non sono stati un episodio isolato, perché la tennista riminese, giorno dopo giorno, dimostra di meritare un posto nel circuito maggiore. A Palermo ha subito onorato la Wild Card concessa dagli organizzatori superando di slancio il primo turno contro la Tomova (117 del ranking).

Per la Bronetti un successo in  2 set con il punteggio di 6-4 6-1 a coronamento di una partita priva di sbavature in cui ha messo un messo in mostra una grande solidità da fondo campo. Al servizio sul 5-3 ha sprecato una palla per il set, ma si è rifatta subito dopo con il break per il 6-3 del primo parziale. Più facile il percorso nel secondo set con il break al terzo gioco e via di corsa verso la vittoria in un’ora e 43 minuti di gioco.

Al secondo turno l’azzurra affronterà domani, ore 20 campo centrale, l’americana Grace Min (che all’esordio ha battuto in 2 set la spagnola Arrabuarena), n. 158 della classifica (ed un best ranking da 97 al mondo). Una partita sulla carta non impossibile per la sorpresa più lieta dell’estate italiana del tennis al femminile.

 "Sono entrata in campo per giocarmela, per dare il massimo e vincere – ha detto al termine del match la Bronzetti - ero un po’ tesa ed all’inizio ho faticato anche  per il caldo, ma sono felicissima di averla portata a casa. E’ il frutto del lavoro che facciamo con il mio coach ogni giorno. Abbiamo sempre idee chiare e cerco di portare in campo quello che facciamo in allenamento. Il torneo di Palermo? E’ bellissimo giocare in Italia in un torneo così ben organizzato. È tutto stupendo e spero di andare più avanti possibile”.

Avanti a vele spiegate anche la romena Elena Gabriela Ruse alla decima vittoria consecutiva nel circuito. Dopo il successo al WTA di Amburgo, la Ruse ha superato senza alcun problema le qualificazioni a Palermo ed al primo turno ha battuto per 6-3 6-1 la trentacinquenne lussemburghese, Mandy Minella (227). La romena si giocherà domani alle 16, nel primo match in programma sul centrale, i quarti contro la vincitrice dell’edizione 2019 del torneo del Country, la svizzera Jil Teichmann, in un match che promette battaglia.

Pochi problemi anche per la testa di serie n. 4, Shuai Zhang (57) entrata in tabellone grazie ad una Wild Card concessa dal direttore del torneo, Oliviero Palma. La tennista cinese ha superato per 7-5 6-3 la spagnola Bucsa (160). Vittorie in due set anche per la ventunenne ucraina, Katarina Zavatska (al suo best ranking, 144) sull’australiana, Lizette Cabrera (146) per 6-2 6-3 e per la statunitense Francesca Di Lorenzo (161) sulla russa Valeria Savinykh (182) per 7-5 6-3.

C’è stata battaglia, infine, tra Olga Danilovic e la russa, Kamilla Rakhimova, testa di serie n. 8 del torneo (132 del ranking). La figlia dell’ex fuoriclasse del basket, Predrag, ha sprecato molto nel primo set (perso 6-3), ma si è poi rifatta con un doppio 6-2 guadagnandosi il secondo turno contro la Zavatska.

Per completare il quadro del primo turno, mancano all’appello solo le partite del turno serale tra la testa di serie n. 1, la statunitense, Danielle Collins,  e la tedesca, Katharina Gerlach e, a seguire, tra Lucrezia Stefanini (WC) e l’australiana, Astra Sharma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Palermo Ladies: Bronzetti vince e supera in due set Tomova

PalermoToday è in caricamento