Tennis, Itf junior Città di Palermo: successi di Gabriele Piraino e Milena Jevtovic

Il mancino palermitano e la milanese si aggiudicano la competizione sui campi di viale del Fante. L'atleta nostrano: “Felicità doppia. Vincere in casa davanti ad amici e parenti è davvero speciale"

Piraino

Grande spettacolo e una buona cornice di pubblico hanno fatto da sfondo all’ultimo atto del VI Torneo Internazionale Itf junior città di Palermo concluso quest’oggi sui campi di viale del Fante. Gabriele Piraino profeta in patria. Il tennista mancino classe 2003 si è imposto facilmente sul britannico di origini italiane Giacomo Revelli della Rome Tennis Academy. L’allievo di coach Davide Cocco e del preparatore Piero Intile ha fatto suo il confronto con lo score di 63 61. Piraino in tutto il torneo non ha lasciato per strada neppure un set ai suoi avversari.

“Felicità doppia. Vincere in casa davanti ad amici e parenti è davvero speciale. Oggi ho giocato molto bene lungo tutta la durata del match”. Queste le dichiarazioni a caldo del palermitano, vincitore nel 2019 del torneo dell’Avvenire.

Nel singolare femminile, andato in scena in precedenza, affermazione della tennista dell’Harbour Tennis Club Milena Jevtovic che ha impedito ad Anastasia Abbagnato il sogno di vincere davanti ai propri tifosi La lombarda, dopo aver perso il primo set col punteggio di 63 ha vinto i restanti due per 64 62. Nota curiosa è che la vincitrice dai quarti in poi ha battuto solo giocatrici del Ct Palermo; la prima testa di serie Giorgia Pedone ai quarti, Virginia Ferrara in semifinale e oggi la Abbagnato. Quest’ultima si consola con la vittoria nel doppio insieme a Virginia Ferrara.

milena jevtovic-3“Non mi aspettavo di vincere il torneo – racconta la Jevtovic – sono davvero felice. Sono stata molto solida mentalmente e ordinata in campo. Ho lottato punto su punto, questa è stata la chiave che mi ha permesso di trionfare. Faccio comunque i complimenti ad Anastasia per la prestazione e per il tennis che ha espresso questa settimana. Adesso torno a casa ad allenarmi per due settimane”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti alla premiazione, il vicepresidente Giorgio Lo Cascio e il deputato allo sport Marco Valentino i quali, dopo aver fatto i complimenti ai finalisti, hanno ringraziato gli sponsor (Banca del Fucino, Head e Tecnica Sport). Direttore del torneo il maestro Alessandro Chimirri, supervisor itf Riccardo De Biase. Va in archivio un’edizione che per via del Covid ha rischiato di non disputarsi, ma che invece ha riscosso grande interesse e l’ammirazione da parte degli attori protagonisti per la brillante organizzazione del Ct Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento