Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport Resuttana-San Lorenzo

Pallanuoto, il Telimar merita i 3 punti: battuto in casa il Civitavecchia per 13-9

Vittoria davanti al pubblico di palermo, che ha riempito gli spalti della piscina di viale del Fante. Appuntamento a domani alle ore 13,30 per il primo Trofeo Fabrizio Ruffino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Torna alla vittoria il TeLiMar e lo fa meritatamente in casa davanti al suo pubblico, accorso in massa a riempire gli spalti della Piscina Olimpica Comunale di Palermo. Agli ordini degli arbitri Ferrari e Sponza finisce 13-9 contro il Civitavecchia. Bravi gli uomini di Quartuccio a passare in vantaggio subito e a non bloccarsi quando gli ospiti hanno ribattuto colpo su colpo fino al termine del terzo parziale. Tutto si è deciso nell’ultimo quarto, con lo slancio del club dell’Addaura, trascinato dal suo bomber, Ciccio Lo Cascio, autore oggi di 6 reti personali. Appuntamento a domani, domenica 13 maggio, presso la piscina di viale del Fante alle ore 13,30 per la prima edizione del Trofeo Fabrizio Ruffino, per celebrare tutti insieme la passione per lo sport del masterino TeLiMar scomparso prematuramente. Sbloccano il risultato i padroni di casa con Lo Cascio che su assist di Fabiano segna il goal dell’1-0 a 5’19.

È sempre il bomber di casa che a 3’42 riesce a infilare la palla in rete sullo scadere dell’azione per il 2-0. Il Civitavecchia accorcia le distanze su uomo in più con Checchini a 1’24. Ma a 12” dal termine del parziale è Lisica con un forte tiro dalla distanza su uomo in più a portare il TeLiMar sul 3-1. Nel secondo quarto di gioco, beffa per il club dell’Addaura con gli uomini di Pagliarini che si riavvicinano con un tiro di Checchini che carambola sulla traversa e poi sulla nuca di Sansone a 6’20 per il 3-2. Reagisce bene il TeLiMar con Andrea Giliberti, che si riporta sul +2 su uomo in più a 5’01. Gli ospiti ribattono con una bella rete di De Rosa a uomini pari a 4’32 per il 4-3 e acciuffano il pareggio con una schiacciata di Romiti in superiorità a 3’01. I ragazzi di Quartuccio sfruttano al meglio l’uomo in più, riportandosi in vantaggio sul 5-4 con Claudio Geloso a 1’13. I civitavecchiesi chiudono il secondo parziale in parità con un tiro dalla distanza di Checchini non contrastato a 44”. Iniziano bene il terzo tempo gli ospiti che con Castello da posizione 1 si portano sul 5-6 a 7’32. Il capitano TeLiMar, Fabrizio Di Patti spinge i suoi, mettendo dentro la palla del 6-6 a 5’10. Poi, è Lo Cascio con la tripletta personale di giornata a riportare i padroni di casa in vantaggio sul 7-6 a 2’47. Sul finire dell’azione successiva, però, Romiti a 2’18 firma il 7-7 che di fatto chiude il terzo parziale.

Tutto si decide nell’ultimo quarto del match, che si apre con il goal di Fabiano in superiorità per l’8-7 a 7’12. I padroni di casa ci mettono la giusta grinta e su uomo in più è altruista Giliberti, che serve alla perfezione Lo Cascio per il 9-7 a 6’33. Il TeLiMar va sul +4 con il pokerissimo di giornata di Lo Cascio che mette dentro una splendida beduina a 4’50 e con Giliberti su uomo in più a 4’02 per l’11-7. Il Civitavecchia, però, ci crede ancora e si riporta sul -2 con Checchini a uomini pari e con De Rosa in più per l’11-9. Il finale è solo TeLiMar con i mille sugli spalti a trascinare i ragazzi di Quartuccio: Lo Cascio con la sua sesta rete personale firma il 12-9; a due decimi dalla sirena, infine, è Giliberti su assist di Di Patti a chiudere il match sul definitivo 13-9. Uscito per limite di falli Minisini (Civitavecchia) nel quarto tempo. Marcello GIliberti, Presidente TeLiMar: “Grande vittoria del nostro gruppo che quasi costantemente in vantaggio ha costruito e meritato i tre punti. È la conferma che quest’anno, con un approccio diverso ad alcuni match, potevamo ambire ad una posizione in classifica ben diversa. Bravissimi tutti i ragazzi, che hanno giocato da vera squadra; eccellente Lo Cascio, finalmente focalizzato soltanto sul mettere la palla dentro rispetto ad altre cose. La salvezza ora è molto vicina. Giocheremo in ogni caso al massimo le ultime due partite”. Parziali: 3-1; 2-4; 2-2; 6-2. Superiorità: TeLiMar 6/9; Civitavecchia 3/7.

Il Tabellino

TeLiMar: 1. Sansone, 2. Lisica (1), 3. Galioto, 4. Di Patti F. (1), 5. De Caro, 6. Geloso C., 7. Giliberti A. (3), 8. Geloso D. (1), 9. Lo Cascio (6), 10. Puglisi, 11. Fabiano (1), 12. Lo Dico 13. Cartaino – Allenatore: Ivano Quartuccio

SNC Civitavecchia: 1. Visciola, 2. Muneroni, 4. De Rosa (2), 5. Bogdanovic, 6. Pagliarini, 7. Minisini, 8. Midio, 9. Romiti (2), 10. Castello (1), 11. Checchini (4) – Allenatore: Marco Pagliarini. Arbitri: Alessia Ferrari di Genova e Massimiliano Sponza di Nervi (GE).

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, il Telimar merita i 3 punti: battuto in casa il Civitavecchia per 13-9

PalermoToday è in caricamento