Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Targa Florio, Orlando al ministro Spadafora: "Smentisca voci su delocalizzazione"

Il sindaco della Città Metropolitana ha inviato una lettera anche ai presidenti dell’Automobile Club d'Italia sottolineando l’esigenza "del massimo coinvolgimento delle istituzioni e delle realtà territoriali" per l'evento

"Il ministro fughi i dubbi sul futuro del Rally Targa Florio e su un'eventuale delocalizzazione". Lo chiede il sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Leoluca Orlando, in una lettera inviata al titolare del ministero dello Sport, Vincenzo Spadafora, e ai presidenti dell’Automobile Club d'Italia, Angelo Sticchi Damiani e Angelo Pizzuto.

Orlando vuole così "richiamare la loro attenzione sull’esigenza del massimo coinvolgimento delle istituzioni e delle realtà territoriali e in modo specifico della Città Metropolitana di Palermo, proprietaria dell'impianto Florianopoli, e per avanzare, a questo proposito, la opportunità un incontro".

Nei giorni scorsi, con una nota congiunta a firma della sovrintendente dei Beni culturali di Palermo, Lina Bellanca, e della responsabile del procedimento, Selima Giuliano, la Regione ha avviato la procedura per la dichiarazione di interesse culturale della manifestazione sportiva.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targa Florio, Orlando al ministro Spadafora: "Smentisca voci su delocalizzazione"

PalermoToday è in caricamento