rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Sport

La "cursa" compie 100 anni: tutto pronto per la Targa Florio

In programma dal 5 all'8 maggio. Prevista la partecipazione di ospiti illustri come il presidente di Fca, John Elkann (a bordo di un'Alfa), il presidente della Fia, Jean Todt, e Muthar Kent, ceo di Coca Cola

Quattro gare concentrate in un'unica manifestazione, 400 vetture presenti e i nomi dei piloti che hanno fatto la storia della "cursa" siciliana. E' l'edizione numero cento della Targa Florio, la competizione in programma dal 5 all'8 maggio tra Palermo, Cefalù e le Madonie. Sarà patrocinata da Aci, Aci Sport e Comune di Palermo e vedrà la partecipazione di ospiti illustri come il presidente di Fca, John Elkann (a bordo di un'Alfa), il presidente della Fia, Jean Todt, e Muthar Kent, ceo di Coca Cola.

A loro si affiancheranno personaggi del calibro di Jacky Ickx, Nino Vaccarella, Arturo Merziario, e ancora Gijs Van Lennep, Nanni Galli, Carlo Facetti, Sandro Munari e Helmut Marko, nomi che hanno fatto la storia della 'cursa' sicula e che, nonostante l'età, non hanno voluto rinunciare a gareggiare nella historic speed, lo storico percorso che va da Floriopoli, come è stata ribattezzata la zona della provincia palermitana dove si disputava storicamente la gara (in memoria del patron Vincenzo Florio), a Cerda. Insieme alla corsa storica si svolgeranno la Targa Florio Rally (terzo appuntamento del campionato di rally italiano con validità per il campionato regionale), Targa Florio Historic Rally e Targa Florio Classic, il tutto nella cornice del Ferrari tribute che attirerà in Sicilia migliaia di appassionati.

In occasione del centesimo anniversario, è stato sottoscritto un protocollo d'intesa tra il comune del capoluogo siciliano e il distretto locale dell'Aci. Obiettivo: celebrare le cento edizioni anche attraverso manifestazioni e kermesse che possano coinvolgere la città di Palermo. Un primo passo sarà l'evento 'Passion Day', in programma sabato 7 maggio al Teatro Massimo, durante il quale Mauro Coppini, direttore di FormulaPassion.it, insieme a Ezio Zermiani, intervisterà i grandi nomi dell'automobilismo che hanno fatto la storia di Targa Florio

"La Targa Florio – sottolinea il sindaco Leoluca Orlando – è talmente straordinaria che è difficile raccontarla. Dietro a questa manifestazione sportiva c'è un approccio culturale, motivo per cui saranno tante le iniziative per presentare il meglio di Palermo e di tutto il territorio. In quella settimana la nostra città sarà la capitale mondiale dello sport e del turismo,anzi, sarà la capitale mondiale del turismo sportivo che sapràaccogliere con grande entusiasmo migliaia di turisti e la Targa Florio. Questa - conclude Orlando - è la conferma di una città che vuole aprirsi al mondo. Ci sono migliaia di persone che conosco la Sicilia e Palermo perché conoscono la Targa Florio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "cursa" compie 100 anni: tutto pronto per la Targa Florio

PalermoToday è in caricamento