menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Verdi cuore pulsante della Targa Florio: showroom all'aperto

Si parte il 20 aprile: al Targa Florio Village sono annunciate varie iniziative. Gli appassionati potranno incontrare i campioni dell'automobilismo e sarà esposto in vendita il merchandising ufficiale

Floriopoli, le Madonie, il rettilineo di Buonfornello, Cerda, Cefalù assieme ai tanti altri luoghi, alle tante strade e borghi dove il Mito della Targa Florio è stato, e lo è tutt'oggi costruito dalle imprese dei campioni dellautomobilismo. Punti cardinali della corsa più antica del mondo assieme a Palermo. La città si scalda in vista della Targa Florio. E piazza Verdi, con il Teatro Massimo, sarà  il simbolo della corsa. Il punto di incontro tra gli attori degli eventi motoristici e i cittadini.

Per i giorni durante i quali la 101esima Targa Florio ha il suo svolgimento, piazza Verdi si colora, si anima e diventa Targa Florio Village. E' lo "showroom" all'aperto, con gli stand di Automobile Club Italia, ACI Storico, ACI Palermo e quelli delle Case automobilistiche Abarth, Alfa Romeo con le esposizioni dei recentissimi modelli di auto; poi ancora lo stand di "Spillo", l'azienda che promuove la vendita dell'orologio in versione "Targa Florio", del quale è prevista l'edizione limitata; quindi lo stand espositivo di Ma-Fra. Al Targa Florio Village sono annunciate iniziative a favorire l'incontro con i campioni dell'automobilismo e sarà esposto ed in vendita il merchandising ufficiale Targa Florio.

In piazza Verdi, giovedì 20 avverrà la Cerimonia di Partenza delle quattro gare sotto il segno  Targa Florio: Rally, Historic Rally, Classica e Ferrari Tribute, ma è anche luogo di transito dei singoli eventi, quindi sede di tappa, ovvero il punto d'arrivo delle giornate di gara. Domenica 23, sarà poi teatro della cerimonia di arrivo e delle premiazioni finali, previste queste ultime presso il foyer del Teatro Massimo.

piazza verdi stand-3Il museo storico dei Motori e dei Meccanismi, parte del sistema museale di Ateneo, è il"propulsore" della "Cursa". Da cinque anni il Museo affianca l'Automobile Club Palermo nelle varie attività ed in occasione della Targa Florio diventa, insieme alla Scuola Politecnica ed al Dipartimento dell'Innovazione Industriale e Digitale (UNIPA), il polo attorno il quale si sviluppa la gestione sportiva della Targa Florio Classica e Ferrari Tribute: dall'accoglienza dei piloti, alle verifiche sportive e tecniche, la direzione gara. Gli obiettivi del Museo dei Motori sono la conservazione e la valorizzazione del proprio patrimonio, realizzati attraverso numerose attività di ricerca, restauro e divulgazione, nell’ambito delle iniziative culturali e sportive, #unipa2017, promosse dalla politica di sviluppo dell’Università degli Studi di Palermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento