Taekwondo, i neocampioni regionali cadetti all’Open Internazionale in Slovenia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo appena 15 giorni dalla conquista del titolo regionale a Barcellona, i giovani e promettenti cadetti bagheresi dell'A.S.D. Champions Taekwondo Lo Iacono (www.championstkdloiacono.it) alzano il tiro. Questa volta puntano in alto e volano a Maribor (Slovenia) per confrontarsi in campo internazionale con i migliori atleti europei,ma anche asiatici e sudamericani, pronti a vendere cara la pelle all' 8th International Taekwondo Tournament Slovenia Open 2016 G1.

"Preparazione atletica, maturità e coraggio, non sono certo qualità che mancano ai miei ragazzi, ma bisogna dimostrare di averli anche nei campi di gara internazionali. Non è una prova facile quella che gli chiediamo, considerato che saranno lontano da casa e dai loro affetti familiari. Ma questo è un percorso di crescita fondamentale per i giovani atleti che affronteranno almeno un altro Internazionale prima della partecipazione ai Campionati Italiani cadetti 2016. Stima, complicità e fiducia dei genitori, sono il volano della nostra attività agonistica", queste le parole del Maestro Francesco Lo Iacono accompagnato dalla moglie e Presidente Rosa Buttitta che seguirà la squadra dei cadetti in Slovenia.

Ecco il team bagherese:

Gabriele Pandolfo;
Gioacchino Maggiore;
Emanuele Roccheri;
Venera Fricano;
Roberta Fricano;
Matteo Cammarata;
Davide Roccheri.

Torna su
PalermoToday è in caricamento