StraPalermo, il secondo appuntamento per gli appassionati delle bici

Il ritrovo è alle 10 ai Giardini del Castello della Zisa e da lì alle 10.30 inizierà la pedalata verso i sette complessi monumentali palermitani simbolo di una commistione culturale arabo-normanna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Domenica 17 aprile è il turno del secondo dei quattro appuntamenti della StraPalermo. Una passeggiata ciclistica che coinvolgerà gli amanti delle due ruote alla scoperta dei tesori monumentali che fanno parte dell’itinerario unesco arabo-normanno. L’Acsi Sicilia Occidentale sarà partner del Comune di Palermo e insieme ai tanti bambini, ragazzi e genitori, che hanno già preso parte alla StraPalermo podistica, parteciperà alla manifestazione Pedalando.

Il ritrovo è alle 10 ai Giardini del Castello della Zisa e da lì alle 10.30 inizierà la pedalata verso i sette complessi monumentali palermitani simbolo di una commistione culturale arabo – normanna cha ha dato vita ad uno stile architettonico e artistico unico e straordinario che rappresenta un esempio concreto di integrazione e convivenza tra culture molto diverse tra loro. La prima tappa sarà il Castello della Zisa e, a seguire, il Castello della Cuba, la chiesa di San Giovanni degli eremiti, il Palazzo Reale e la Cappella Palatina, la Cattedrale di Palermo, la chiesa della Martorana, la chiesa di San Cataldo, la chiesa della SS. Trinità, la chiesa di San Giovanni dei lebbrosi e, infine, il percorso si concluderà al ponte dell’ammiraglio. 

Torna su
PalermoToday è in caricamento