rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport

Sport equestri: ecco la squadra siciliana per la coppa del presidente

I cinque ragazzi del team sono stati scelti in occasione dell'ultima tappa di selezione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La Sicilia ha individuato sul campo oggi, domenica 9 maggio, il team dei giovani siciliani che rappresenteranno la regione in occasione della Coppa del Presidente di salto ostacoli in programma in occasione dell’88° CSIO di Roma – Piazza di Siena (26/30 maggio). A comporre la squadra saranno il siracusano Gabriele Guastella (Equitazione Siracusana Asd) su Itouch Dhh (58,60 punti), i catanesi Marco Salvatore Franco (C.I. Valverde) su Kaijin dei Folletti (58,00) e Rebecca Longo (Il Ciliegio Asd equestre) su Mistero de Villanova (54,92) e il palermitano Matteo Allò (Riders Club) su Susy Prinzies (54,84). Riserva del team sarà la palermitana Alessia Giunta (Asd equestre Villa Pensabene) in sella a Fimosa de la Pomme (49,52). La selezione dei giovani siciliani si è svolta negli impianti dell’ADIM di Augusta in provincia di Siracusa. Per scegliere i componenti del team isolano il Comitato Regionale FISE Sicilia aveva previsto due tappe.

La prima si era svolta dal 23 al 25 aprile negli impianti del C.I. Pietra dei Fiori di Buseto Palizzolo, la seconda si è chiusa oggi ad Augusta. Il team è stato individuato grazie alla somma dei punteggi conseguiti dai binomi in occasione dei due appuntamenti, quindi, sul campo e in considerazione delle prestazioni effettuate. La Coppa del Presidente di Roma è un’ambitissima manifestazione a squadre di salto ostacoli che vede ogni anno contrapposte tutte le squadre giovanili dei diversi Comitati Regionali FISE d’Italia. Il valore aggiunto dell’evento è che si svolge proprio in concomitanza del tradizionale Concorso internazionale ufficiale di Roma che, nello splendido scenario di Villa Borghese, vedrà la partecipazione di grandissimi campioni del salto ostacoli mondiale. Insieme ai ragazzi di Coppa a staccare un pass per Piazza di Siena, al termine del Pony Master Show di Arezzo e del Test Event di Manerbio, erano state anche tre giovani amazzoni con i loro pony.

Si tratta delle palermitane Aurora Rosa Caruso su Ocean Aengus e Alice Gravagno su Sugar Mood entrambe tesserate per il Riders Club e di Rachele Campanella su Pablo (ASDE Villa Pensabene), che prenderanno parte alle gare nazionali riservate ai binomi sui pony. “Sono certo – ha detto il Presidente del Comitato Regionale FISE Sicilia, Fabio Parziano – che i nostri giovani potranno dire la loro in occasione di questo importantissimo appuntamento federale. Ad ogni modo sono sicuro che la partecipazione a un evento così importante contribuirà ad arricchire un bagaglio di esperienze sportive e di vita fondamentali per la crescita di ognuno di loro, non solo come sportivi, ma anche come persone”.

Nel frattempo in occasione del concorso ippico nazionale A2* Memorial Nino D’Aquila, che si è concluso oggi proprio negli impianti dell’ADIM di Augusta è stata l’amazzone di Castelvetrano Gaia Cancemi ad aggiudicarsi il Gran Premio, una prova a due manches (h. 145). In sella a Sirthago de Brekka Cancemi, tesserata per il C.I. Caccamo, ha chiuso la sua prova con un doppio netto e il più veloce tempo sul tracciato decisivo: 42”31. Stesso computo finale di penalità anche per il palermitano Santo Leticia (Riders Club), che ha però tagliato il traguardo in 43”30, in sella a Vladimir, conquistando la piazza d’onore. Terzo posto per il binomio Campione regionale in carica, il modicano Salvatore Caccamo (C.I. Caccamo) in sella a Joker, che hanno fatto registrare il miglior tempo di 40”29, ma anche un errore nella prima manche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport equestri: ecco la squadra siciliana per la coppa del presidente

PalermoToday è in caricamento