Domenica, 13 Giugno 2021
Sport Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Sicilia Classic, Volandri avanti facile Impresa Naso: eliminato Machado

Il trapanese manda a casa la testa di serie numero 1 Rui Machado dopo oltre tre ore di gioco. L'azzurro elimina il palermitano Comporto in due set. Oggi al via gli ottavi

Esordio convinente per Filippo Volandri ieri pomeriggio sulla terra rossa del Tennis Club Palermo. Il livornese numero 70 del mondo e terza testa di serie del torneo. Nel primo turno del tabellone principale, ha sconfitto in due set il ventiduenne palermitano Antonio Comporto (n. 567 Atp), wild card del Sicilia Classic. Volandri ha confermato di attraversare un buon periodo di forma: nel 2011, infatti, ha raggiunto le semifinali nei tornei Atp di Bucarest e Belgrado, la finale nei Challenger di Barletta, Napoli 1 e Todi ed ha vinto il Challenger di Orbetello. “La settimana scorsa ho avuto qualche problema fisico, nei quarti di finale del Napoli 2, contro Mayer. Oggi però – ha detto Volandri – ho avuto buone sensazioni. Il test odierno è stato importante anche per prendere confidenza con le palle Wilson, con le quali ultimamente ho giocato poco. Sono dunque fiducioso. Mi preoccupa soltanto – ha proseguito il livornese – la stanchezza accumulata in questa brillante, ma intensa stagione. Spero di andare avanti il più possibile nel Sicilia Classic, anche se devo ammettere che il livello medio del torneo è veramente molto alto. Già negli ottavi dovrò affrontare un avversario decisamente ostico, come il mancino tedesco Andreas Beck, che fino ad oggi non ho mai incontrato”.

Nell'incontro serale, ad accendere la luce al Sicilia Classic Tecnocasa Cup ci ha pensato il ventiquattrenne trapanese Gianluca Naso in un interminabile match serale, dove ha sconfitto il ventisettenne portoghese Rui Machado, prima testa di serie del tabellone e n. 62 del mondo. Naso, wild card del torneo e n. 245 Atp, nel corso dell’incerto ed emozionante incontro, durato 3 ore e 10’, ha sorpreso il “furetto” iberico, vincitore in questa stagione di quattro Challenger  giocando un tennis da top 100.

Il trapanese, figlio d’arte, il padre Enzo è stato numero 7 d’Italia ai tempi di Panatta e Barazzutti, ha entusiasmato gli spettatori siciliani, mantenendo quasi costantemente un ritmo di gioco elevatissimo e piegando, anche fisicamente, il più quotato avversario, noto per la sua solidità da fondo campo. Machado, che nella prima frazione aveva impressionato il folto pubblico presente sugli spalti per la sua agilità e per la facilità con la quale aveva più volte risposto al servizio del trapanese (spesso oltre i 200 km./h), è stato costretto ad alzare bandiera bianca, nel terzo e decisivo set, di fronte ad un instancabile e lucidissimo Naso. Oggi alle 12  prenderanno il via gli ottavi di finale. Alle 20.45, sul centrale della Favorita, saranno di scena il trentacinquenne siracusano Alessio Di Mauro (numero 178 della classifica mondiale) e l’argentino Carlos Berlocq (seconda testa di serie del tabellone e n. 69 Atp).

I risultati di oggi. Primo turno del tabellone principale: Adrian UNGUR (Rou) b. Diego Sebastian SCHWARTZMAN 6-3 6-2, Diego JUNQUEIRA (Arg, 8) b. Pablo CARRENO-BUSTA (Esp) 7-5 2-6 6-3, Andres MOLTENI (Arg) b. Jaroslav POSPISIL (Cze) 6-4 7-5, Benoit PAIRE (Fra) b. Javier MARTI (Esp) 6-3 7-6 (5), Blaz KAVCIC (Slo, 7) b. Simone VAGNOZZI (Ita) 7-5 4-6 6-2, Andreas BECK (Ger) b. Alessandro GIANNESSI (Ita) 5-7 6-4 6-1, Pavol CERVENAK (Svk) b. Stephane ROBERT (FRA) 6-3 6-7 (4) 6-4, Filippo VOLANDRI (Ita, 3) b. Antonio COMPORTO (Ita) 6-2 6-0, Yuri Schukin (Kaz) b. Jeremy CHARDY (Fra) 6-2 3-6 6-3, Antonio VEIC (Cro) b. Daniel GIMENO-TRAVER (Esp, 6) 6-3 3-6 6-3, Daniel MUNOZ-DE LA NAVA (Esp) b. Andreas HAIDER-MAURER (Aut, 5) 6-4 3-0 rit, Gianluca NASO (Ita) b. Rui MACHADO (Por, 1) 4-6 7-5 7-5.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicilia Classic, Volandri avanti facile Impresa Naso: eliminato Machado

PalermoToday è in caricamento