menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Serie D finisce qua: il Palermo è virtualmente in C

La notizia era nell'aria da tempo, ma adesso non ci sono più dubbi: il campionato che vedeva i rosanero in testa non ripartirà. A svelarlo lo stesso presidente Sibilia al termine del consiglio Federale

E’ ufficiale, il campionato di Serie D non ripartirà, adesso si attendono soltanto i verdetti. Poi sarà festa grande per il Palermo. E’ questa, l’ultima (e definitiva) decisione presa in mattinata dal Consiglio Federale presieduto dal presidente Gravina, dal consigliere Lotito e dai due patron di C e D, Ghirelli e Sibilia.

Lo stesso Sibilia, al termine dell' incontro  ha confermato l'intenzione di voler bloccare i campionati dilettantistici. Il Palermo dunque conta le ore che lo separano dalla prima, storica, promozione del nuovo corso. 

Così, mentre la Serie A, il campionato cadetto e la Serie C sembrano poter finalmente rivedere la luce del sole, lo stesso non si può dire per le squadre dilettantistiche che attualmente militano in D. Il Palermo dunque non tornerà in campo e in questo senso la data da segnare in rosso sul calendario dalle parti di viale del Fante è quella di venerdì 22 maggio, più precisamente quando il consiglio direttivo della LND provvederà a diramare i conseguenti verdetti. E quindi, con ogni probabilità a sancire il passaggio del Palermo dai dilettanti ai professionisti.

Il raggruppamento del Palermo - il girone I - era in assoluto uno dei più delineati tra quelli dell'intera categoria. I rosanero infatti si stavano preparando al ritorno tra i professionisti con il nuovo corso societario forti dei 7 punti di vantaggio sul Savoia. Un margine piuttosto rassicurante dopo un torneo guidato sin dalla prima giornata, nonostante uno scontro diretto ancora da giocare in Campania. Scontro diretto che a questo punto non si giocherà mai.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e Società

Festival di Sanremo: il testo della canzone "Amare" de La Rappresentante di Lista

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento