"Escludete il Palermo dal campionato": 9 club di B presentano un esposto

La mossa a sorpresa di Benevento, Carpi, Cremonese, Lecce, Padova, Perugia, Pescara, Venezia e Verona: richiesta di immediato giudizio sui rosanero "per salvaguardare la regolarità del torneo"

Mato Jajalo dopo un gol realizzato quest'anno

Ci mancava solo questa. "Escludete il Palermo dal campionato": a poche ore dalla terzultima giornata del campionato di B arriva una notizia che avvelena ancora di più il rush di fine stagione. Secondo quanto apprende l'Ansa nove club di serie B (Benevento,Carpi, Cremonese, Lecce, Padova, Perugia, Pescara, Venezia e Verona) hanno presentato un esposto a presidente e Procura Coni e Figc chiedendo un giudizio immediato di esclusione dalla B del Palermo, che da poco è stato deferito per irregolarità di gestione.

I club chiedono subito un giudizio "per salvaguardare la regolarità dei campionati e fornire un ristoro a club pregiudicati dall'illegittima partecipazione del Palermo ai tre campionati a cui si è iscritto fraudolentemente". E ancora, in merito al Palermo: "La gravità dei comportamenti, la ripetitività e la sistematicità degli stessi, l'elemento soggettivo del dolo chiaramente sussistente non potranno che condurre all'applicazione delle sanzioni previste, cioè la retrocessione all'ultimo posto del campionato di competenza ovvero l'esclusione dal campionato. Una simile situazione, prosegue la nota dei ricorrenti, per anni ha alterato i massimi campionati nazionali vedendo un club parteciparvi senza averne diritto, merita di essere adeguatamente sanzionata".

Per i nove clubche hanno presentato l'esposto "il doping amministrativo ormai ha raggiunto livelli di pericolosità e idoneità alle alterazioni delle competizioni ben superiori all'illecito sportivo: comportamenti come quello posto in essere dai legali rappresentanti del Palermo sono idonei a falsare un intero campionato come se in ogni partita vi siano tentativi di alterazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento