rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Sport

Un palermitano sfida l'oceano: da Palermo a Rio de Janeiro in gommone

E l'impresa che tenterà Sergio Davì, esperto skipper, nel prossimo autunno. Il progetto è stato presentato a Roma. Una traversata transoceanica a bordo di un gommone lungo nove metri. Il viaggio prevede un percorso totale di circa 6000 miglia nautiche

Dal Palermo al Brasile. Sergio Davì, skipper palermitano, tenta l'impresa. Una traversata transoceanica a bordo di un gommone lungo nove metri. Il progetto è stato presentato ieri al salone nautico Big Blu di Roma e si concretizzerà tra ottobre e dicembre prossimi. Un viaggio estenuante, per un totale di circa 6000 miglia nautiche: il percorso, ribattezzato "Atlantic Rib Crossing", prevede diverse tappe, tra cui la Tunisia, l'Algeria, il Marocco, Capo Verde fino a Rio de Janeiro Per l'equipaggio sono previsti 40 giorni di navigazione e 30 giorni di soste programmate, per un totale di 300 ore di navigazione.

Davì sfida l'oceano, ma non è uno sprovveduto. Uno skipper "navigato", è proprio il caso di dire. Vanta infatti nel suo "curriculum" una "Palermo-Amsterdam, dai fiori di Sicilia ai fiori d'Olanda" del 2010, e la "Palermo-NordKapp", nel 2012. Oltre al record sportivo, la traversata ha altri obiettivi: raccolta di materiale scientifico e promozione della interculturalità tra Europa, Africa e Brasile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un palermitano sfida l'oceano: da Palermo a Rio de Janeiro in gommone

PalermoToday è in caricamento