menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Montevago - foto Facebook Daniele Montevago

Daniele Montevago - foto Facebook Daniele Montevago

Colpaccio Samp: preso il (futuro) Bobo Vieri palermitano, anche D'Amico vola a Genova

Doppio acquisto dei blucerchiati che dalle macerie rosanero pescano Daniele Montevago, gioiellino dell’Under 16. Quasi in contemporanea, tesserato anche l'ex primavera dell'Inter, anche lui palermitano

Il Palermo fallisce, la Sampdoria "gioisce": dalle macerie del settore giovanile rosanero arriva a costo zero il bomberone classe 2003 Daniele Montevago. Ma non solo. Insieme al Bobo Vieri delle generazioni future si colora di blucerchiato anche Felice D’Amico, 18 anni, attaccante scuola Palermo approdato a Milano (sponda Inter) già due anni fa. A Genova sono già proiettati per il futuro e sognano un tandem offensivo tutto palermitano. 

Felice di nome e di fatto

In soli novanta minuti riuscì letteralmente a stregare la dirigenza dell’Inter durante la semifinale Under 17 di due anni fa. E da qui si capisce che sei già un predestinato. Una partita che di fatto aprì le porte del grande calcio a D’Amico, stravolgendogli radicalmente vita e carriera. Da Palermo a Milano, con un solo biglietto d’andata e con un sogno nel cuore: quello di imporsi a grandi livelli nel calcio che conta. E di strada il baby attaccante palermitano in questi anni ne ha fatta davvero parecchia.

Nella prima stagione D’Amico comincia con la Berretti, segnando 4 reti in undici apparizioni. L’anno successivo approda alla corte della Primavera e anche lì D’Amico riesce a lasciare il segno collezionando un gol in sette partite. L’ex attaccante rosanero timbra anche il cartellino per la spedizione Scudetto nella finalissima contro la Fiorentina. Poi l’ennesima svolta, il trasferimento in prestito al Chievo, dove ancora una volta si cuce addosso il ruolo da protagonista nella fantastica rimonta dei “mussi volanti” firmando l’aggancio ai playoff con 6 gol in 14 partite. 

Daniele Montevago, sognando Vieri

Un cecchino, come Daniele Montevago, che quest’anno con la maglia dell’Under 16 rosanero è riuscito a superare la soglia dei 20 gol stagionali. Da qui il paragone con Bobo Vieri (ma c'è chi dice sia il futuro "Zapata bianco"). E il biglietto da visita parla chiaro: Montevago è uno di quei giocatori che spesso e volentieri colleziona più gol che presenze in campo. 

A 16 anni appena compiuti Daniele Montevago si allontana per la prima volta dalla sua amata Sicilia. Cresciuto alla Stella D’Oriente (scuola calcio palermitana) nonostante la giovane età ormai da diversi anni aveva una lunga corte di spasimanti come ad esempio Milan, Bologna e Sassuolo. Adesso Montevago sogna di superare la quota dei 23 gol stagionali con la maglia dell’Under 17 blucerchiata. Difficile, ma non impossibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento