Boscaglia dice "no", la panchina del Palermo è ancora vacante: caccia al mister "X"

L'allenatore dell'Entella rifiuta, Scienza rinnova con il Monopoli e Pecchia non convince. Si punta nuovamente Caserta?

Roberto Boscaglia

E se alla fine il prossimo tecnico del Palermo non fosse Roberto Boscaglia? Un rompicapo a cui Sagramola cerca di dare una risposta concreta da circa una settimana. Il colpo di scena si sta per materializzare. Boscaglia sembrava essere a un passo dal Palermo. Ora le cose sono cambiate e potrebbe anche restare all'Entella, dove ha appena ottenuto la salvezza.

Adesso è caos. E' bastata una settimana per rimescolare le carte. Boscaglia aveva stregato Sagramola, talmente tanto da depennare tutte le alternative, come ad esempio Caserta (con cui si era trovato un accordo), ma avrebbe rifiutato le avances. Ora il Palermo è a un bivio: fare la corte a tutte le alternative, oppure cercare nuovi, validi, profili? E a proposito di nomi “nuovi”: nelle ultime ore è circolato quello di Delio Rossi. Un affascinante ritorno che non si concretizzerà. Oltre che per scelte tecniche, anche per via di alcuni screzi passati fra Sagramola e il tecnico 60enne durante la parentesi blucerchiata. Così alla fine la dirigenza rosa potrebbe anche provare a riallacciare i contatti con Fabio Caserta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Più che un tornare sui propri passi però, la pista Caserta per il Palermo sarebbe davvero un affondo alla disperata, visto che il profilo dell’attuale tecnico della Juve Stabia nelle ultime settimane era stato surclassato anche da Scienza (fresco di rinnovo con il Monopoli) e da Pecchia. Un nome caldo dalle parti di viale del Fante, uno di quelli che piace, ma che in realtà non convince pienamente. Riflette il Palermo così come lo stesso Pecchia, che dal canto suo preferirebbe trovare una sistemazione spagnola, dove tanto bene si è trovato al fianco di Rafael Benitez. Il Palermo adesso è chiamato a dare risposte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento