Brignoli la combina grossa, l'arbitro lo perdona: 0-0 Palermo con la Salernitana

Poche emozioni all'Arechi nella prima giornata di campionato. Gli uomini di Tedino non pungono, l'unico vero sussulto lo regala Trajkovski: traversa a Micai battuto. Papera del portiere nel finale, Bocalon insacca in fuorigioco

La coreografia della curva granata

Esordio in bianco per il Palermo. Finisce a reti inviolate il primo match di campionato degli uomini di Tedino con la Salernitana, ma dall’Arechi arrivano segnali incoraggianti. Bene i rosa nel primo tempo, meno lucidi e incisivi nella ripresa, ma sempre sul pezzo.  La difesa è un muro, il centrocampo lascia ben sperare, delude parecchio invece l’attacco. Moreo – come da copione - è l’oggetto misterioso della giornata, Nestorovski fa a sportellate con i difensori avversari, ma fatica a lasciare il segno. Cresce Trajkovski (protagonista soprattutto nel primo tempo). Contro la Cremonese (venerdì prossimo) il tecnico rosanero potrebbe seriamente pensare di fare esordire George Puscas. Questo Palermo ha bisogno di gol lì davanti.

Tedino per il suo esordio in campionato riparte dal 3-4-1-2. Trajkovski (preferito a Falletti) alle spalle di Nestorovski e Moreo. Szyminski, Bellusci e Rajkovic in difesa, soltanto panchina invece per Struna. Salvi e Mazzotta esterni alti di centrocampo nel tentativo di emulare sia Rispoli che Aleesami. Chiavi del centrocampo consegnate a Fiordilino e Murawski. Fra i pali invece il tecnico rosanero dà ancora una volta fiducia a Brignoli.  Un Palermo – sulla carta – praticamente identico a quello visto la scorsa stagione, fatta eccezione ovviamente per le corsie e per la porta. Ma che in campo invece dà la sensazione di essere più squadra di quanto non lo fosse qualche mese fa. Di fronte ai rosa invece una Salernitana che stupisce un po’ per le scelte: Colantuono infatti lascia in panchina l’ex Di Gennaro, mandando in campo Pucino dal primo minuto. In avanti invece confermata la coppia Djuric-Vuletich.

Due squadre timide che decidono di studiarsi per gran parte del primo tempo. Bene il Palermo in termini di fraseggio, meno invece in ottica occasioni da gol. Undici rosanero che si rende pericoloso soltanto al 25’ con un lancio lungo che trova impreparata la difesa granata, Salvi ha davanti una prateria ma calcia addosso a Micai. È il Palermo comunque a dettare i tempi di gioco e minuto dopo minuto sembra poter crescere d’intensità: i padroni di casa infatti attendono nella propria metà campo, provano il più delle volte a distendersi in contropiede. Attenta però la retroguardia rosanero. La migliore occasione del primo tempo arriva a 5’ dal duplice fischio: gran botta di Trajkovski dal limite dell’area che per fortuna della Salernitana si impatta in pieno sulla traversa. Occasione ghiottissima, rammarico Palermo. Primo tempo a reti inviolate.  

Pienamente confermati dal tecnico rosanero gli undici titolari nella ripresa. Nessun cambio neanche per Stefano Colantuono che all’intervallo però ha avuto modo di spronare i suoi giocatori dopo un primo tempo opaco. Salernitana infatti più propositiva, ne risente il Palermo per qualche istante. Gli animi iniziano ad infiammarsi facendo prevalere sempre di più l’agonismo: Colantuono viene allontanato dalla panchina dal direttore di gara per qualche parola di troppo. Tedino capisce che è il momento di cambiare qualcosa. Fuori Moreo (partita deludente la sua) dentro il neo acquisto Haas. Ed è proprio il centrocampista di proprietà dell’Atalanta a sfiorare il vantaggio qualche minuto dopo aver fatto il suo ingresso in campo. Dai e vai con Trajskovksi, Haas però calcia fuori. Cambi che spostano letteralmente gli equilibri della partita. In particolare la velocità e l’imprevedibilità di Jallov che Al 70 ’accende il turbo supera Rajkovic e calcia in porta: attento Brignoli.

Al 74’ il tecnico rosanero manda in campo anche Rispoli, richiamando in panchina Mazzotta. Le due squadre quando mancano pochi minuti alla fine si sfidano a colpi di trequartista: dentro Falletti per il Palermo e Bocalon e Di Gennaro per la Salernitana. Proprio Bocalon dà per un attimo l’impressione di aver beffato i rosa a pochi minuti dal triplice fischio ma per fortuna di Brignoli (chiaro errore il suo) il giocatore granata colpisce la palla in chiara posizione di fuorigioco. Poi arriva il triplice fischio di Abbattista che sancisce la fine del match. Un punto per parte: inizia così il campionato di Salernitana e Palermo. Il 31 agosto al Barbera c'è la Cremonese.

IL TABELLINO DI SALERNITANA-PALERMO

SALERNITANA: Micai, Migliorini, Schiavi (cap.), Perticone, Casasola, Akpa Akpro, Di Tacchio (Di Gennaro), Castiglia, Pucino, Djuric (Bocalon 81’), Vuletich (Jallow 63’).

PALERMO: Brignoli 5,5, Szyminski 6, Bellusci 5,5, 5 Rajkovic 6 , Salvi 6, Murawski 6, Fiordilino 5,5, Mazzotta 6 (74’ Rispoli S.V.), Trajkovski 6 (77’ Falletti S.V.), Nestorovski 5,5 (cap.), Moreo 4,5 (63’ Haas 5,5).  

ARBITRO: Eugenio Abbattista 6,5

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AMMONIZIONI: Pucino 28’; Di Tacchio 57’; Murawski 60’; Bellusci 87’;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento