Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Rugby, Orlando insiste: si conceda il Barbera per la nazionale

Il Sindaco tuona contro il Palermo: "Quando verrà rinnovata la convenzione il prossimo 10 settembre, si inserirà un articolo che contempli e disciplini casi come questo. Importante inserire la città in un circuito di iniziative sportive internazionali"

@Tm news-infophoto

Leoluca Orlando non ci sta e insiste. Il Sindaco ha rinnovato la richiesta che venga concesso lo stadio Barbera per lo svolgimento di una partita dalla Nazionale di rugby nel mese di novembre “al fine dell’inserimento della città di Palermo in un circuito di pregio nell’ambito delle diverse iniziative sportive nazionali ed internazionali”.

Il Sindaco lo ha fatto, all’indomani del parere negativo della Lega, con una lettera a tutte le istituzioni sportive interessate nella quale si ribadisce che nella convenzione per l’uso dello stadio Barbera, quando verrà rinnovata il prossimo 10 settembre, si inserirà un articolo che contempli e disciplini casi come questo. Ma il sindaco puntualizza che anche nella convenzione ora vigente è previsto il diritto del Comune “di potere fruire dell’impianto per manifestazioni coinvolgenti un interesse cittadino, pur nel rispetto del calendario calcistico, degli allenamenti o incontri e manifestazioni sportive precedentemente organizzate dalla U.S. Città di Palermo”.

Da queste premesse l’invito del sindaco Orlando “a porre in essere una proficua attività di raccordo, al fine di individuare una data adeguata per la realizzazione dell’incontro”. “Resta inteso – conclude il sindaco – che la Federazione Rugby si farà carico delle eventuali opere di ripristino integrale del campo di gioco in tempo per la successiva partita di campionato”.

La lettera del sindaco Orlando è stata inviata al presidente della Federazione Italiana Rugby Alberto Gavazzi, al presidente del Coni Giovanni Malagò, al presidente del Coni regionale della Sicilia Sergio D’Antoni e, per conoscenza, al presidente della U.S. Città di Palermo Maurizio Zamparini e al direttore generale della Lega Nazionale Professionisti Serie A Marco Brunelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, Orlando insiste: si conceda il Barbera per la nazionale

PalermoToday è in caricamento