Sport

Calcio a 5, riprende la corsa del Bagheria: sconfitto il Palermo Futsal 8-3

Con la vittoria sul Palermo Futsal Eightyniners il Bagheria torna a muovere la classifica. Mercoledì si ritorna subito in campo contro il Villaurea

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Torna a vincere il Bagheria Città delle Ville Calcio a 5 contro il Palermo Futsal Eightyniners per 8-2 dimenticando così la sconfitta di una settimana fa a Monreale. Un successo convincente che ha fatto ritrovare entusiasmo e che ha dato nuova linfa all’ambiente bagherese. Prima dell’inizio gara Filippo Leto con la complicità dei suoi compagni di squadra ha chiesto la mano alla sua ragazza, un momento molto bello e toccante che ha emozionato tutto il Pala Dalla Chiesa e Setti Carraro.

Asciugate le lacrime si torna a pensare alla partita con mister Tripoli che lancia il quintetto iniziale Renda, Piazza, Cottone, Cannata, Pisciotta. Parte bene la formazione nerazzurra che dopo una manciata di minuti apre le marcature con il capitano Pisciotta. Prova a reagire il Palermo Futsal, ma il Bagheria sembra un’altra squadra rispetto a una settimana fa e arriva infatti il raddoppio di Cannata. Moncada successivamente cala il tris, ma la squadra di mister Del Bosco non è venuta a fare da spettatrice e accorcia le distanze portando il parziale sul 3-1. Una rete che però non spaventa il Bagheria Città delle Ville che torna colpire poi con Giordano portando il parziale sul 4-1. Con questo risultato si chiude il primo tempo. Nella ripresa il copione non cambia ed è sempre la formazione di Tripoli a tenere il pallino del gioco con Cannata davvero super e in rapida successione sigla altri due gol portando il parziale sul 6-1.

La partita è molto piacevole merito anche della tenacia del Palermo Futsal che nonostante la differenza tecnica prova a giocarsela a viso aperto e infatti arriva il 6-2, ma la notizia più bella arriva qualche istante dopo perché mister Tripoli decide di far esordire Giuseppe Calamusa che dopo il grave infortunio di due anni fa con la maglia del Sant’Isidoro torna a calcare il parquet di un palazzetto. La partita è oramai dirottata verso la vittoria del Bagheria e Giordano e Pisciotta calano il sipario con il punteggio finale di 8-2.

Nel post partita ci raggiunge ai nostri microfoni il futuro sposo Filippo Leto che ovviamente è doppiamente felice sia per il grande passo ma anche per la vittoria della sua squadra: “Dopo la brutta prestazione di sabato scorso è stato importante vincere per risollevare un po' il morale. Ci siamo allenati bene in settimana, nonostante la vittoria qualche cosa l’abbiamo sbagliata e dobbiamo lavorare affinchè i minimi errori non succedano più. “ Qualcuno pensa che il Bagheria Città delle Ville sul sintetico e all’aperto perda qualcosa, ecco la risposta di Leto: “Ci sono giocatori che nel sintetico perdono qualcosa ma il bello di questa categoria è anche questo, ci dobbiamo adattare a tutto. Mabbonath e Akragas? Per il momento hanno un qualcosa in più, ma noi pensiamo solo a noi stessi e poi ancora è presto per cominciare a pensare di chi ci dobbiamo preoccupare o no”.

Filippo Leto poi è contento del ritorno in campo di Giuseppe Calamusa: “Rivedere Calamusa in campo è stato emozionante dopo il brutto infortunio che ha avuto e ci fa capire che le difficoltà si possono affrontare con successo. Sono sicuro che si leverà qualche soddisfazione, noi aspettiamo che torni al top della condizione” Infine abbiamo chiesto a Leto le sensazioni che ha provato quando davanti al pubblico del Pala Dalla Chiesa e Setti Carraro ha chiesto alla fidanzata di diventare sua moglie: “E’ stato molto emozionante, una sensazione bellissima e indescrivibile che ho condiviso anche con le persone più importanti della mia vita. Ringrazio anche la società che mi ha permesso tutto questo.” E noi ringraziamo Filippo Leto per averci concesso questa intervista. La classifica vede il Bagheria a quota 9 punti insieme al Cus Palermo a 6 punti di distanza da Akragas e Mabbonath che sono ancora imbattute e hanno una partita in più. Mercoledì c’è il turno infrasettimale con la formazione di mister Tripoli che andrà a Palermo a fare visita al Villaurea che viene da due vittorie di fila con Marsala e Gear Sport. Continuate a seguirci e sempre FORZA BAGHERIA!

Manuel Busetta – Area Comunicazione ASD Bagheria Città delle Ville

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, riprende la corsa del Bagheria: sconfitto il Palermo Futsal 8-3

PalermoToday è in caricamento